Home Cronaca di Palermo Raid vandalico al Villino Ida Basile, uno dei gioielli del Liberty a Palermo

Raid vandalico al Villino Ida Basile, uno dei gioielli del Liberty a Palermo


Redazione PL

A rendere noto l'accaduto è Legambiente Sicilia, che avanza anche una proposta sulla destinazione della struttura: "Chiediamo che Villino Ida non solo sia aperto alla pubblica fruizione, ma che diventi la Casa museo di Ernesto Basile"

raid

Raid vandalico ad uno dei gioielli del Liberty a Palermo, il Villino Ida Basile, imbrattato con della vernice spray. L’edificio in via Siracusa 15 è stato progettato e costruito dall’architetto Ernesto Basile nel 1903 come sua dimora privata e studio.

A rendere noto l’accaduto è Legambiente Sicilia, che avanza inoltre una proposta sulla destinazione della struttura. “Esprimiamo tutto il nostro sdegno per l’atto di vandalismo al Villino Ida, uno dei tanti gioielli dello stile Liberty a Palermo – sottolinea il presidente Gianfranco Zanna – . Con il successo della mostra ‘Poliedrica e sublime’, che si è chiusa qualche giorno fa allo Spazio Mediterraneo ai Cantieri culturali alla Zisa, abbiamo avuto la conferma della passione e dell’amore dei palermitani per questo pezzo di storia. Chiediamo, quindi, che Villino Ida non solo sia aperto alla pubblica fruizione, ma che diventi la Casa museo di Ernesto Basile”.

“La Soprintendenza dei Beni culturali e ambientali di Palermo guidata da Selima Giuliano ha già presentato denuncia ai Carabinieri”. A dichiararlo su Facebook è l’assessore regionale ai Beni Culturali Alberto Samonà. “Imbrattare i luoghi della nostra storia non ha niente di artistico, è un’offesa alla cultura e alla città. Sul Villino Ida è in atto un progetto dell’assessorato dei Beni culturali e dell’Identità siciliana per valorizzarlo e aprirlo alla fruizione nell’ambito dell’itinerario del Liberty palermitano”.

(Foto Facebook Alberto Samonà)

CONTINUA A LEGGERE

Potrebbero interessarti