Home Dal resto della Sicilia Rapporti con Cosa Nostra, sequestro di beni per tre imprenditori

Rapporti con Cosa Nostra, sequestro di beni per tre imprenditori


Redazione PL

I tre sono noti nel settore immobiliare e della rivendita d'auto, anche di lusso

confisca

Sequestro di beni pari a circa 68 milioni di euro per tre noti imprenditori di Gela. Si tratta di Salvatore (70 anni), Rocco (45 anni) e Francesco Antonio Luca (65 anni). Specializzati nel settore immobiliare e del commercio di auto anche di lusso.

I tre sono indagati per concorso esterno in associazione mafiosa poiché in stretto rapporto con organizzazioni criminali di Cosa Nostra; in particolare un opportunismo affaristico con esponenti della famiglia mafiosa dei Rinzivillo.

Inoltre, dalle indagini della Dia è emerso un ingente reinvestimento di capitali di illecita provenienza nelle società di edilizia e rivendita auto della famiglia Luca.

Potrebbero interessarti