Home Politica Boom di contagi in Sicilia, Razza «Aumento atteso, lockdown? Non possiamo permettercelo»

Boom di contagi in Sicilia, Razza «Aumento atteso, lockdown? Non possiamo permettercelo»


Redazione PL

Le parole dell'assessore alla Salute della Regione Siciliana

La Sicilia è la regione italiana con l’indice Rt più alto d’Italia: l’isola si è assestata su un 1,42%. Un dato che preoccupa moltissimo in questa impennata generale dei contagiati da Coronavirus che ha portato ben nove Regioni del nostro Paese sopra la soglia di guardia dell’1%. La malattia pandemica continua ad esplorare, mietendo contagi, il nostro territorio nazionale e la difficoltà nell’arginarla, senza un vaccino, è palese. Sull’argomento è intervento Ruggero Razza, assessore alla Salute della Regione Siciliana.

LE PAROLE DI RUGGERO RAZZA

Ecco le parole di uno dei membri del Governo regionale di Nello Musumeci:

Un aumento senz’altro atteso. Quando il governo nazionale ha deciso di aprire alla Fase 2 aveva messo in conto che l’aumento dei contatti avrebbe potuto determinare una crescita del contagio. Incide sicuramente il numero dei migranti positivi, un terzo del totale, e ancheil numero dei cittadini tornati dalle vacanze all’estero. Tra i focolai, il più importante è legato agli arrivi dal territorio di Malta. Si tratta dunque di un numero significativo, tra migranti e vacanzieri, ovvero il 50% del totale

VISITA LE NOSTRE PAGINE FACEBOOK

ISCRIVITI ALLE NOSTRE COMMUNITY

Potrebbero interessarti