Home Politica Regionali, Barbara Floridia è la candidata del M5S alle primarie

Regionali, Barbara Floridia è la candidata del M5S alle primarie


Redazione PL

La scelta del presidente del Movimento, Giuseppe Conte, tra una rosa di tre nomi, che comprendeva anche i deputati all’Ars Nuccio Di Paola e Luigi Sunseri

regionali

Un nuovo nome si aggiunge alla corsa per le regionali in Sicilia. È quello di Barbara Floridia, sottosegretaria al ministero della Pubblica Istruzione, candidata del M5S alle primarie che porteranno ad individuare il candidato o la candidata del fronte progressista alla presidenza della Regione Siciliana.

A scegliere nella serata di ieri il nome della senatrice 45enne il presidente del Movimento, Giuseppe Conte. La selezione muove da una rosa di tre nomi, che comprendeva anche i deputati all’Ars Nuccio Di Paola e Luigi Sunseri.

“E adesso si riparte. Da noi. Dalla Sicilia. Ringrazio per la fiducia il nostro Presidente Giuseppe Conte e tutti i colleghi del MoVimento 5 Stelle della Sicilia che da anni, in Regione, sono stati al servizio dei cittadini, lavorando con passione”. Così Barbara Floridia ha dichiarato accogliendo la decisione.

“Sono davvero onorata di rappresentare il M5S alle primarie in Sicilia per diversi motivi – prosegue -. Ma uno su tutti, voglio scriverlo: la Sicilia non è solo una regione, la mia regione, una bella regione. La Sicilia è la ‘ragione’. La ragione per cui abbiamo scelto di fare politica, la ragione che ci spinge a credere, la ragione per cui non molleremo mai. Grazie Giancarlo Cancelleri per tutto. Grazie Nuccio Di Paola e Luigi Sunseri per esserci. Noi, insieme a tutti gli altri colleghi, possiamo fare l’impossibile”, conclude l’esponente pentastellato.

La Sottosegretaria Barbara Floridia il prossimo 23 luglio si confronterà alle primarie del fronte progressista con l’eurodeputata del PD, Caterina Chinnici, e con il deputato regionale Claudio Fava (Cento passi e rappresentante dei movimenti civici di sinistra).

 

CONTINUA A LEGGERE

Regionali, Giorgia Meloni chiede incontro a Salvini e Berlusconi: “Basta litigi a partire dalla Sicilia”

 

Potrebbero interessarti