Home Politica Regionali, Gennuso (DC): “Occorre che il centrodestra ritrovi l’unità”

Regionali, Gennuso (DC): “Occorre che il centrodestra ritrovi l’unità”


Redazione PL

"Basta individualismi, prese di posizione e imposizioni, è giunta l’ora di sedersi tutti attorno ad un tavolo". Lo dichiara Giuseppe Gennuso, componente della DC Nuova

“Occorre che la coalizione di centrodestra ritrovi l’unità perché, come ci hanno insegnato le recenti elezioni Comunali a Palermo, ‘Uniti si vince’. Basta individualismi, prese di posizione e imposizioni, è giunta l’ora di sedersi tutti attorno ad un tavolo e, come ha detto il nostro commissario regionale Totò Cuffaro, discutere per trovare un candidato presidente della Regione unitario”. Lo dichiara Giuseppe Gennuso, componente della DC Nuova.

“Ogni giorno si legge il nome di un nuovo possibile candidato, non è così che si potrà trovare una soluzione condivisa. Occorre fare presto e bene, ma soprattutto uniti. L’esperienza come presidente del Movimento Cristiano Lavoratori Palermo – continua Gennuso – mi ha insegnato che soltanto attraverso una comunità di intenti si può raggiungere un risultato che non deve essere la soddisfazione di un bisogno personale ma il raggiungimento di uno scopo comune. Occorre mettere da parte i personalismi e pensare al bene comune, al bene della nostra Regione e di tutti i siciliani. Per bene comune si intende l’insieme di quelle condizioni della vita sociale che permettono sia alla collettività sia ai singoli membri, di raggiungere la propria perfezione pienamente e celermente. Ed è da qui che dobbiamo partire, dal concetto di bene comune, per individuare una candidatura unitaria in cui i partiti dovranno riconoscersi. Essere presidente del Mcl mi ha permesso di potere operare giornalmente ponendo alla base proprio il concetto di unità e di bene comune. È da qui che dobbiamo ripartire ed è questo lo spirito che deve contraddistinguere l’uomo e il politico”, conclude Gennuso.

Potrebbero interessarti