Home Economia e lavoro Regione, concorso Centri per l’impiego: nel primo giorno di prova presente la metà dei candidati attesi

Regione, concorso Centri per l’impiego: nel primo giorno di prova presente la metà dei candidati attesi


Redazione PL

Sono iniziate le prove del mega concorso per nuovi posti di lavoro alla Regione Siciliana

regione

Ha preso il via lunedì mattina il concorso della Regione Siciliana. Poco più della metà dei candidati attesi si è presentata alle prove scritte nelle tre sedi d’esame dell’isola per la selezione degli istruttori amministrativi contabili per i Centri regionali per l’impiego.

Dei 9313 candidati attesi oggi, primo giorno di selezione degli istruttori dei Centri per l’impiego, hanno sostenuto l’esame in 4874, con una media di partecipazione del 52 per cento, nelle tre sedi di esame di Palermo, Catania e Siracusa nelle due sessioni programmate, mattina e pomeriggio“. Così riferisce l’assessore regionale alla Funzione pubblica, Marco Zambuto, sulla base dei dati di riepilogo di oggi forniti da FormezPa, ente che sta curando la procedura selettiva per conto della Regione Siciliana. “L’organizzazione – aggiunge Zambuto – ha funzionato bene e in modo lineare, sia nelle modalità di accoglienza, riconoscimento ed espletamento della prova, sia per i tempi stimati, complessivamente intorno alle tre ore per ciascuna sessione”.

A Palermo, nelle Tendostrutture di via Lanza di Scalea, si sono presentati in 2799, superando il 55 per centro delle presenze attese, al Palaghiaccio di Catania presenti all’esame 1405 candidati con una presenza media attorno al 50 per cento e, infine, al Centro Fiera del Sud di Siracusa presenti oggi, nelle due sessioni delle 10 e delle 15, in 670 per une media intorno al 45 per cento.

La somministrazione dei test scritti prosegue fino al 6 maggio per i candidati del profilo di istruttori Amministrativi contabili. Dal 9 al 16 maggio sarà la volta degli istruttori del profilo Operatori del mercato del lavoro.  E il 17 maggio tocca alla selezione di 22 funzionari amministrativi, categoria D.

CLICCA QUI PER LE NOTIZIE DI CATANIA LIVE 24 

Potrebbero interessarti