Home Cultura “Remi di rime”, poesie e filastrocche di Cinzia Pitingaro

“Remi di rime”, poesie e filastrocche di Cinzia Pitingaro


Marianna La Barbera

L'opera dell'autrice, originaria di Castelbuono, è pubblicata da Smasher, casa editrice di Barcellona Pozzo di Gotto

Con “Remi di rime”, Cinzia Pitingaro conferma la propria versatilità e la capacità di abbracciare scenari letterari molto diversi tra loro senza smarrire la propria genuina identità di autrice. 
Una raccolta di poesie e filastrocche, a cura di Edizioni Smasher , accomunate dal tratto fresco e leggiadro della poetessa e scrittrice, vincitrice di numerosi premi e riconoscimenti letterari, anche di rilievo nazionale. 
Dalla poesia dialettale al giapponese haiku, non vi è genere che Cinzia Pitingaro, madonita originaria di Castelbuono, non sappia padroneggiare con sensibilità e capacità descrittiva fuori dall’ordinario. 
“Remi di rime”, nella Collana Scuola “Raffaello”  è non solo un mirabile strumento didattico ma anche un omaggio all’eredità immateriale trasmessa da Gianni Rodari.
Il pedagogista e scrittore piemontese, infatti, era un convinto sostenitore dell’importanza di dare spazio alla creatività. 

La stessa necessità che emerge nell’opera di Cinzia Pitingaro, perfettamente a suo agio nella poesia in verso libero e in metrica, in italiano, come nei versi in vernacolo. 

DIVERTIMENTO E APPRENDIMENTO 

Nella scrittura di Cinzia Pitingaro, la fantasia incrocia sovente la necessità di soddisfare le esigenze educative e formative delle nuove generazioni
“Remi di rime” si configura, in tal senso, come una delle opere più rappresentative dell’autrice, presente in diverse antologie e riviste di carattere nazionale e internazionale. 
Molte sue poesie e filastrocche sono oggetto di studio e trovano spazio nell’ambito di progetti didattici in varie realtà scolastiche, e numerose hanno ricevuto premi in autorevoli rassegne.  
Tra i più prestigiosi, il Concorso Internazionale di poesie e racconti “Speciale Infanzia 2020” indetto dall’associazione “M.A.R.E.L.” di Roma, sotto la direzione di Dacia Maraini, che è valso il Primo Premio proprio a Cinzia Pitingaro. 
Semplicità è la parola chiave di “Remi di rime”, un’opera che si arricchisce di deliziose illustrazioni che accompagnano le filastrocche esaltandone la componente educativa e didattica
Tra i meriti del volumetto dall’elegante veste editoriale c’è la piacevolezza dell’apprendimento, che l’autrice riesce a porgere ai giovanissimi lettori non come un processo obbligatorio bensì come una straordinaria opportunità creativa. 
Emozioni, citazioni letterarie, filosofia, messaggi di alto valore sociale, considerazioni sulla libertà, attenzione per la natura sono i tratti salienti di un testo che ammalia anche gli adulti. 

EDIZIONI SMASHER, UNA REALTÀ SICILIANA 

Cinzia Pitingaro ha affidato le sue poesie e filastrocche alle Edizioni Smasher di Barcellona Pozzo di Gotto, in provincia di Messina.
La casa editrice, che vede alla guida Carmen Fasolo, è parte integrante dell’omonima associazione socio-culturale, nata in memoria di Carmelo, prematuramente scomparso nel 2003.
Edizioni Smasher pubblica le opere di scrittori già affermati, come nel caso di Cinzia Pitingaro, ma cura anche i talenti letterari al loro debutto. 
La promozione della cultura e della lettura in tutte le fasce anagrafiche è l’azione centrale della casa editrice, che si caratterizza per la finalità sociale della propria attività.
Una realtà che opera nell’ottica dei principi di giustizia ed equità e che utilizza la vendita dei volumi come mezzo per realizzare iniziative di carattere solidale. 

 

 

Potrebbero interessarti