Home Cronaca Reset, l’assessore Marino: “Le attività non subiranno alcuna riduzione”

Reset, l’assessore Marino: “Le attività non subiranno alcuna riduzione”


Redazione

La circolare dell'Amministratore Unico di Reset, rende noto che i servizi non subiranno alcuna riduzione a partire dal nuovo anno

reset

L’emergenza Reset pare rientrata. Dopo l’annuncio della scadenza del contratto col Comune di Palermo, ieri è giunta notizia della stipula del nuovo accordo per l’anno 2022.

“Con apposita circolare inviata in data odierna a tutto il personale e alle Organizzazioni sindacali l’Amministratore Unico di Reset, il dottor Musacchia ha reso noto che, a seguito delle soluzioni trovate ieri dall’Amministrazione comunale, tutte le attività in capo a Reset non subiranno alcuna riduzione a partire dal giorno 1 Gennaio 2022″. Così dichiara oggi, in una nota, l’assessore Sergio Marino.


“La collaborazione di tutti i soggetti coinvolti ha consentito di superare rapidamente e nel modo auspicato le difficoltà che impediscono la firma del contratto entro il 2021”. L’assessore prosegue. “La Giunta Comunale ha sempre dato il rilievo che meritano alle richieste della Reset, cui riconosciamo da sempre l’utilità e la rilevanza dei servizi forniti alla città. La nostra attenzione adesso deve essere concentrata sul percorso che dovrà portare a creare le condizioni per una durata pluriennale del contratto di servizio”.

CONTINUA A LEGGERE

Potrebbero interessarti