Home Cronaca di Palermo Rientra a Palermo la famiglia bloccata in Egitto: marito e moglie ricoverati al Policlinico

Rientra a Palermo la famiglia bloccata in Egitto: marito e moglie ricoverati al Policlinico


Redazione PL

palermo

Sono arrivati a Palermo Rosalia Manosperti e Antonio Mirabile, i coniugi palermitani protagonisti della tragica vicenda che li ha visti bloccati a Sharm El Sheikh, in Egitto, da circa una settimana. La coppia, durante quella che avrebbe dovuto essere una vacanza, ha vissuto la tragica morte del figlio di soli 6 anni, Andrea.

All’aeroporto “Falcone Borsellino”, alle 13.20, è atterrato il volo Leaerjet 45 che ha riportato i due coniugi in Sicilia. Un’ambulanza ha poi trasportato al Policlinico di Palermo Antonio Mirabile insieme alla moglie. Seppur in miglioramento, le condizioni di salute dell’uomo necessitano infatti di essere monitorate. Fuori pericolo, invece, Rosalia Manosperti, in stato di gravidanza.

La salma di Andrea tornerà a Palermo sabato. In Egitto sul corpo del bambino è stata eseguita l’autopsia di cui si attendono gli esiti. La famiglia probabilmente ricorrerà ad un nuovo esame autoptico in Italia. Non è ancora chiaro infatti il quadro che ha portato alla morte del piccolo e alle gravi condizioni di salute del padre (QUI IL RACCONTO DELLA VICENDA).

CONTINUA A LEGGERE

 

Famiglia palermitana bloccata a Sharm El Sheikh, pronta la diffida all’ospedale per falsi referti medici

 

Potrebbero interessarti