Home Dall'Italia Rifiuta rapporto sessuale: 24enne accoltellata al volto dal marito

Rifiuta rapporto sessuale: 24enne accoltellata al volto dal marito


Redazione PL

L'aggressione è accaduta a Canosa (Bari) nell'appartamento dove i due vivevano. La giovane moglie ha riportato ferite al volto, al padiglione auricolare e alle mani, e ha subito un lungo intervento. Con lo stesso coltello da cucina, il marito le aveva anche tagliato i capelli

rapporto

Arrestato in provincia di Bari un 42enne di origini marocchine: l’uomo ha aggredito la giovane moglie perchè si era rifiutata di avere un rapporto sessuale con lui. Afferrato un coltello da cucina, l’uomo ha dunque ferito al volto la 24enne e, in seguito, le ha tagliato i capelli; poi si è dato alla fuga.

L’aggressione si è consumata la mattina del 17 agosto, nell’appartamento dove la coppia viveva a Canosa. Il 42enne è fuggito a Ruvo di Puglia ed è lì che la polizia lo ha rintracciato. Sono stati i vicini di casa ad allertare le forze dell’ordine; ad allarmarli le urla della giovane donna ferita.

 Tentato omicidio e deformazione dell’aspetto

A seguito dell’aggressione, infatti, la ragazza è stata trasportata d’urgenza all’ospedale “Bonomo” di Andria. Ha dovuto subire un lungo intervento chirurgico a causa delle multiple ferite complesse al volto, al padiglione auricolare e sul dorso di entrambe le mani.

Nonostante il marito abbia cercato di sfuggire alla polizia, gli agenti sono riusciti a bloccarlo e condurlo in questura. Qui si è tenuto l’interrogatorio da parte del pubblico ministero e del dirigente della Squadra Mobile della provincia Barletta-Andria-Trani.

Il 42enne non ha negato quanto inflitto alla moglie, giunta da poco in Italia dal Marocco. Inoltre, sull’auto a bordo della quale era fuggito, gli agenti hanno rinvenuto della soda caustica. Il gip del Tribunale di Trani ha convalidato il fermo e disposto l’arresto in carcere; le accuse sono di tentato omicidio e deformazione dell’aspetto mediante lesioni permanenti.

Potrebbero interessarti