Home Economia e lavoro Rimborso 730/2022, quando arriva e a chi spetta

Rimborso 730/2022, quando arriva e a chi spetta


Redazione PL

Tutto quello da sapere sul credito Irpef

730

In tanti italiani aspettano in queste settimane i rimborsi 730/2022, destinati a chi ha presentato domanda entro fine maggio. Si tratta dei rimborsi Irpef, ossia crediti che derivano dal pagamento di maggior imposta dovuta, sulla busta paga, o dal calcolo delle imposte, al netto di particolari agevolazioni, previste dalla legge.

Il rimborso 730 per pensionati è un credito irpef che si ottiene sulla pensione Inps in alcuni casi: se si presenta la dichiarazione dei redditi entro la scadenza fiscale annuale; se si pagano o risultano da pagare le ritenute irpef (sommando tutti i redditi dell’anno 2021), salvo alcune eccezioni; se il contribuente sostiene delle spese mediche (o altre detraibili o deducibili), oppure riporta nella dichiarazione di redditi: coniuge e figli a carico, non indicati, come detrazione, sulla pensione.

Tempi di erogazione 

Il rimborso è previsto sul primo stipendio utile, a partire dal mese successivo a quello in cui il datore di lavoro ha ricevuto il prospetto di liquidazione mentre per i pensionati dal secondo mese successivo. I termini per i prospetti di liquidazioni sono: 29 giugno per le domande presentate dal 1 al 20 giugno, il 23 luglio per quelle dal 21 giugno al 15 luglio, il 15 settembre per quelle dal 16 luglio al 31 agosto e il 30 settembre per quelle presentate dal 1 al 30 settembre.

Per chi presenta il 730 senza sostituto d’imposta, il rimborso sarà accreditato tra i mesi di novembre e dicembre. Infine per chi ha presentato rimborso 730 entro le prime settimane della campagna Fiscale avrà i soldi tra agosto e settembre. 

 

 

Potrebbero interessarti