Home Salute e Famiglia Rsa per malati di Alzheimer, Karol firma contratto con la Fondazione Padre Simpliciano

Rsa per malati di Alzheimer, Karol firma contratto con la Fondazione Padre Simpliciano


Redazione PL

"Un altro progetto importante che si aggiunge - spiega il presidente Marco Zummo - a quello che abbiamo già avviato a Catanzaro e stiamo lavorando anche alla realizzazione di un'altra struttura che dovrebbe sorgere entro l'anno"

rsa

Una Rsa e centro diurno di 76 posti per malati affetti da demenze nello storico immobile romano, situato sull’Aventino, sede della Basilica Santa Balbina. È questo l’oggetto del contratto siglato tra la Karol strutture sanitarie e la Fondazione Padre Simpliciano. Quest’ultima è presieduta dalla Madre Amabile Galatà, superiore generale della Congregazione Suore Francescane dei Sacri Cuori. L’accordo è finalizzato proprio alla gestione dell’immobile; la Karol ha già ottenuto il pre-accreditamento dalla Regione Lazio per la realizzazione della Rsa e del centro diurno.

Un settore, quello delle demenze, nel quale la Karol è considerata eccellenza della sanità. Ha infatti ricevuto il premio internazionale SMAU per l’innovazione terapeutica inerente al metodo protesico ed partecipato anche a varie attività di ricerca con diverse Università.

“Un altro progetto importante che si aggiunge – spiega il presidente Marco Zummo – a quello che abbiamo già avviato a Catanzaro e stiamo lavorando anche alla realizzazione di un’altra struttura che dovrebbe sorgere entro l’anno”.

CONTINUA A LEGGERE

Potrebbero interessarti