Home Dal resto della Sicilia Ruba sigarette per 17mila euro nella rivendita della ex moglie: denunciato

Ruba sigarette per 17mila euro nella rivendita della ex moglie: denunciato


Pippo Maniscalco

Le chiavi della stazione di servizio erano rimaste in possesso del marito. La scoperta per un pacco di sigarette difettoso

cosa nostra

I carabinieri hanno denunciato un uomo di 43 anni che aveva rubato sigarette per 17mila euro nella rivendita della ex moglie. La sorella di 50 anni è stata segnalata alla Procura di Caltagirone per ricettazione. L’uomo, approfittando della circostanza di essere in possesso delle chiavi della rivendita di tabacchi di una stazione di servizio di Palagonia, di proprietà della ex moglie, è entrato nel locale rubando sigarette per 17mila euro.

RECUPEARTA PARTE DELLA REFURTIVA

Di fatto la svolta nelle indagini è arrivata dopo che la proprietaria della rivendita di tabacchi ha ricevuto la visita al lavoro dell’ex cognata. La donna le ha chiesto di cambiare un pacco di sigarette che, le ha spiegato, aveva comprato da lei per errore, e controllando il lotto di provenienza, l’esercente ha scoperto che facevano parte dei prodotti che le erano stati rubati dalla sua rivendita. I carabinieri, durante una perquisizione disposta dalla Procura di Caltagirone, hanno trovato gran parte della refurtiva in un garage. E proprio all’interno dell’abitazione dell’ex marito della vittima del furto hanno poi rinvenuto le chiavi d’accesso del locale.

Potrebbero interessarti