Home Cronaca di Palermo Sale la “febbre” per Vasco al Renzo Barbera, venduti più di 60mila biglietti in poche ore

Sale la “febbre” per Vasco al Renzo Barbera, venduti più di 60mila biglietti in poche ore


Alessandro Morana

La vendita per i concerti di Vasco Rossi a Palermo nel 2023 corre veloce, anzi velocissima. Per il rocker è un record siciliano, addirittura battendo le vendite dello scorso anno a Messina. Per dare un piccolo esempio, solo nei primi 15 minuti di vendita online dei biglietti per le sue due date a giugno prossimo arriva a 20mila ticket venduti.

Dopo solo due ore si è arrivati a 50mila e 60mila a metà pomeriggio. Al momento sono disponibili solo la curva più lontana e la seconda parte del prato, lontano dal palco. C’è stata, da parte dei palermitani e non solo, una vera e propria caccia al biglietto del cantautore emiliano.

Sale la febbre per Vasco Rossi al Barbera

 
Al concerto, che si terrà in due date (22 e 23 giugno) allo stadio Barbera, saranno centrali i mezzi e soggiorni nelle capoluogo siciliano. I Bed and Breakfast marciano anche verso il sold out e i prezzi per una notte sono già a ruba.

L’uragano Vasco ha investito la città e tutto il Sud, infatti si stanno allestendo i pullman dal resto della Sicilia e dal “continente”. Le date 22 e 23 giugno sono già date “rosse” sui calendari di vigili urbani e protezione civile. E l’organizzatore, Carmelo Costa per Musica da bere, lancia messaggi social entusiasti a imprenditori e istituzioni.

Allo stadio Barbera i concertoni mancano da quasi 25 anni, un quarto di secolo. La capienza stimata dagli organizzatori al momento è di poco più di 37 mila posti, tra prato, tribune e curve, 74mila persone nei due giorni. Già sold out la tribuna centrale e il prato gold, quasi 100 euro.

Potrebbero interessarti