Home Dall'Italia Salute mentale precaria: Corona esce dal carcere e torna ai domiciliari

Salute mentale precaria: Corona esce dal carcere e torna ai domiciliari


Redazione PL

Per l'ex agente fotografico è stato stabilito un percorso di cure da seguire al di fuori del carcere.

Una situazione particolarmente delicata dal punto di vista psichiatrico ha fatto sì che venissero accolte le richieste dei difensori di Fabrizio Corona. L’ex agente fotografico, per decisione del Tribunale di Sorveglianza di Milano, esce dal carcere di Monza e torna ai domicliari. La difesa, infatti, coi legali Antonella Calcaterra e Ivano Chiesa, aveva fatto ricorso in Cassazione contro il precedente provvedimento. Ossia quello che aveva fatto tornare l’ex agente fotografico in carcere.

celentano corona
Celentano scrisse una lettera a Corona in cui lo invitava a farsi coraggio

PERCORSO DI CURE FUORI DA CARCERE

A convincere i giudici le questioni sollevate dalla difesa sullo stato di salute mentale dell’ex fotografo dei vip. Condizioni che neccessitano un percorso di cure fuori dal carcere.

Potrebbero interessarti