Home Economia e lavoro Il San Paolo Palace resta Covid Hotel: slitta l’apertura ai turisti

Il San Paolo Palace resta Covid Hotel: slitta l’apertura ai turisti


Redazione

A causa dell'impennata di casi è stata rimandata l'apertura ai turisti dell'hotel

COVID

PALERMO – Dietrofront, il San Paolo resta ancora Covid Hotel. Rispetto a quanto comunicato a dicembre ai sindacati, l’apertura agli ospiti del settore turistico e congressuale slitterà di un mese. “Il rinvio dell’apertura è dovuto  all’aumento del numero di contagi Covid in tutto il territorio nazionale e quindi anche nella nostra città”. A dirlo sono Giuseppe Aiello e Alessia Gatto, per la Filcams Cgil Palermo e  Mimma Calabrò e Stefano Spitaleri,  per la Fisascat Cisl.

“Una necessità che inevitabilmente ci pone di  fronte a  un’evidenza di dati sulla diffusione della pandemia con cui dobbiamo fare i conti. Per noi, comunque, rimangono confermati gli impegni già assunti a dicembre – proseguono i segretari di Filcams Cgil e Fisascat Cisl – La struttura, per altro già adibita durante tutta l’emergenza sanitaria  all’accoglienza di degenti positivi, continuerà a svolgere in maniera responsabile questa attività. E, di conseguenza i sindacati, hanno spostato di un mese la riapertura”.

“Ciò nondimeno  abbiamo chiesto un incontro di merito per avere garanzia per tutti i lavoratori,  al fine di poter seguire con attenzione l’uscita da questo momento critico, affinché gli stessi lavoratori dell’albergo possano trovare nella riapertura il consolidamento definitivo del proprio posto di lavoro”.

Potrebbero interessarti