Home Dal resto della Sicilia Scippa una donna causandole un trauma cranico: arrestato pregiudicato a Marsala

Scippa una donna causandole un trauma cranico: arrestato pregiudicato a Marsala


Redazione PL

La donna è stata trascinata per terra per diversi metri da un malvivente che voleva strapparle la borsa. L'uomo era a bordo di una moto Ape senza targa

violenza

Arrestato dai Carabinieri di Marsala il presunto autore dello scippo ai danni di una donna di 60 anni, verificatosi lo scorso 2 febbraio. Si tratta di un marsalese di 30 anni, ora agli arresti domiciliari con braccialetto elettronico su disposizione dal GIP locale. A suo carico sono stati infatti raccolti gravi indizi di colpevolezza.

Secondo la ricostruzione dei fatti, la donna, terminato il turno di lavoro, stava incamminandosi verso la sua auto quando  una moto Ape senza targa le si è avvicinata. A bordo un uomo col volto coperto da un passamontagna. Questi, uscito dal mezzo, le avrebbe rivolto delle minacce per impossessarsi della sua borsa. Davanti al rifiuto della vittima, avrebbe allora tentato di strapparle la borsa dalle mani, trascinandola per terra per diversi metri. Poi si è dato alla fuga.

La 60enne ha riportato un trauma cranico e ha ricevuto le dovute cure presso il locale ospedale. Successivamente ha fornito ai Carabinieri tutte le informazioni su ciò che ricordava in merito all’accaduto. Ad aiutare i militari anche le registrazioni delle telecamere delle vie del centro storico. Si è potuta così verificare la dinamica dei fatti, tuttavia l’assenza della targa del mezzo ha impedito l’immediata identificazione dell’uomo.

Nei mesi successivi, i servizi esterni finalizzati a ritrovare l’Ape hanno condotto all’individuazione di un pregiudicato di 30 anni. Arrestato, a seguito degli atti di rito, è stato sottoposto agli arresti domiciliari. Proseguono intanto le indagini al fine di raccogliere ulteriori riscontri investigativi.

CONTINUA A LEGGERE

Potrebbero interessarti