Home Catania Live Scompare bara di una donna al cimitero dei Rotoli, scatta la denuncia di un parente

Scompare bara di una donna al cimitero dei Rotoli, scatta la denuncia di un parente


Redazione PL

Gli operai del camposanto cercano ogni giorno la salma di una donna che era tenuta all'interno della tendostruttura

bara

Fatto increscioso al cimitero dei Rotoli di Palermo. Un uomo originario del capoluogo siciliano, ma residente ormai da tempo a Torino ha denunciato la scomparsa della bara della sorella che si trovava all’interno della tendostruttura che ormai da tempo ospita circa mille bare in attesa di sepoltura.

La donna è deceduta a marzo, qualche giorno dopo si è celebrato il funerale nello stesso cimitero di Vergine Maria. Alla fine della cerimonia, la salma della sorella dell’uomo viene messa nella tendostruttura perché al momento non c’è spazio per la sepoltura. A giugno il 66enne viene chiamato dal cimitero palermitano che gli comunica di venire per procedere alle operazioni di seppellimento della sorella. Ma qui la sconvolgente scoperta: la bara della donna non si trova più.

A quel punto l’uomo ha comunicato l’accaduto al direttore del camposanto il quale ha confermato l’assenza della bara. Così il fratello della donna ha presentato denuncia ai Carabinieri contro ignoti, ipotizzando i reati di soppressione o sottrazione di cadavere. Giornalmente gli operai continuano le ricerche della salma.

Potrebbero interessarti