Home Dall'Italia Scontri corteo No Green Pass a Roma: arrestati due leader di Forza Nuova

Scontri corteo No Green Pass a Roma: arrestati due leader di Forza Nuova


Redazione

Arrestate nella notte dodici persone, resesi tra i responsabili degli scontri di sabato durante la manifestazione a Roma dei No Green Pass

forza-nuova

La Polizia di Stato ha arrestato nella notte 12 persone con l’accusa di essere coinvolte negli scontri di sabato a Roma durate la manifestazione dei No Green Pass. Tra le persone fermate anche due leader di Forza Nuova: si tratta del  leader nazionale Roberto Fiore e del leader romano Giuliano Castellino.

Intanto dopo l’assalto di sabato, la Cgil ha convocato per stamane un’assemblea davanti la sede di Roma. Gli scontri si sono protratti fino a tarda sera, con l’arresto di quattro persone. Diversi anche i feriti.  “Cgil, Cisl e Uil organizzeranno sabato 16 ottobre a Roma una grande manifestazione nazionale e antifascista per il lavoro e la democrazia”, hanno annunciato i segretari generali delle tre Confederazioni, Landini, Sbarra e Bombardieri. 

 “Il diritto a manifestare le proprie idee non può mai degenerare in atti di aggressione e intimidazione”, ha dichiarato il Presidente del Consiglio Mario Draghi attraverso una nota. “Il Governo prosegue nel suo impegno per portare a termine la campagna di vaccinazione contro il COVID-19 e ringrazia i milioni di italiani che hanno già aderito con convinzione e senso civico”.

CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE

Potrebbero interessarti