Home Cronaca di Palermo Scoperta piantagione di marijuana nel Palermitano: un arresto e sequestrati oltre 64 kg di droga

Scoperta piantagione di marijuana nel Palermitano: un arresto e sequestrati oltre 64 kg di droga


Redazione PL

Tra Monreale e San Giuseppe Jato la Guardia di Finanza ha scoperto una piantagione di marijuana

Nei giorni scorsi, la Guardia di Finanza di Palermo ha proceduto al sequestro di una piantagione di circa 1.000 piante di marijuana nella zona agricola tra Monreale e San Giuseppe Jato. In particolare, nel corso di una missione di volo di ricognizione sulle campagne di Monreale, un equipaggio della Sezione Aerea della GdF di Palermo, ha individuato e fotografato un vasto appezzamento di terreno coltivato con quella che presumibilmente poteva essere canapa indiana illegale.

Pertanto, i Finanzieri sono prontamente intervenuti sul posto segnalato, constatando la presenza di una piantagione di circa 1.000 piante di marijuana, con una persona che le stava irrigando in quel momento. Il soggetto ha tentato di giustificare la sua presenza e quella della coltivazione affermando che tutto l’impianto fosse legale perché realizzato con lo scopo di coltivare “marijuana light” a fine cosmetico. Tuttavia, durante il controllo l’arrestato non è riuscito a mostrare la documentazione necessaria per la coltivazione di canapa ad uso consentito.

Sequestrata droga e soldi

Inoltre, i finanzieri hanno rinvenuto 12 involucri di plastica contenenti 6 kg di inflorescenze di marijuana pronti per la vendita, nonché denaro contate per 8.720 €.

Le Fiamme Gialle hanno dunque sequestrato 64,80 kg di marijuana e tratto in arresto il soggetto. Per lui l’accusa è di coltivazione di sostanze stupefacenti.

VIDEO

Potrebbero interessarti