Home Economia e lavoro Scuola, concorso straordinario secondaria: le prove per assenti per Covid

Scuola, concorso straordinario secondaria: le prove per assenti per Covid


Redazione

Le date delle prove aggiuntive saranno comunicate il 26 ottobre sul sito del Miur.

scuola

Il Ministero dell’Istruzione si è espresso in merito al concorso straordinario 2020 per cattedra comune e di sostegno nella scuola secondaria. Il concorso, che inizialmente bandiva 24mila posti, si è poi esteso a 32mila.

Il Miur ha recentemente dichiarato che le prove aggiuntive “si svolgeranno secondo il calendario pubblicato in data 26 ottobre 2021 sul sito”. Ciò è frutto del ricorso presentato dall’Anief, Associazione nazionale insegnanti e formatori. Quest’ultima aveva infatti chiesto al Ministero, senza successo, delle finestre per esaminare gli aspiranti docenti che non avevano potuto prender parte al concorso perchè affetti dal Covid; il ricorso al giudice ha infine esaudito la richiesta.

Scuola, le prove aggiuntive al concorso

L’avviso del ministero dell’Istruzione specifica che in caso di “esiguo numero dei posti conferibili in una data regione, l’USR, individuato nell’Allegato B del D. D. n. 783 dell’8 luglio 2020 quale responsabile dello svolgimento dell’intera procedura concorsuale, provvede all’approvazione delle graduatorie di merito sia della propria regione che delle ulteriori regioni indicate nell’Allegato B medesimo. Pertanto, i candidati che abbiano presentato domanda per le regioni per le quali è disposta l’aggregazione territoriale delle prove, espleteranno le prove concorsuali nella regione individuata quale responsabile della procedura concorsuale”. La prova scritta durerà 150 minuti.

Il Ministero dell’Istruzione ha infine precisato che gli USR responsabili della procedura comunicheranno l’elenco delle sedi d’esame almeno quindici giorni prima della data di svolgimento delle prove. Ciò avverrà mediante un avviso pubblicato nei rispettivi Albi e siti internet.

CONTINUA A LEGGERE

Potrebbero interessarti