Scuola, tutti ammessi all’esame di maturità

Ecco le parole di Lucia Azzolina, ministro dell'Istruzione, sui prossimi esami di maturità della scuola

Tutti gli studenti d’Italia ammessi all’esame di maturità. Questo è il succo del discorso proferito da Lucia Azzolini, ministro dell’Istruzione del Governo presieduto da Giuseppe Conte. Ammettere tutti gli studenti potrebbe essere una delle due strade percorribili per rimediare allo stop portato dal Coronavirus, la malattia virale arrivata dalla Cina che è diventata una minaccia per tutto il mondo.

scuola-esame maturita

SCUOLA, LE PAROLE DI LUCIA AZZOLINA

Lucia Azzolina cerca di fare chiarezza sul futuro degli studenti che quest’anno dovrebbero sostenere l’esame di maturità a scuola. Ecco le parole proferite dal ministro dell’Istruzione durante l’intervento alla trasmissione “Che tempo che fa“:

“Due ipotesi per la maturità: se si torna a scuola entro il 18 maggio, ci sarà una prova nazionale di italiano gestita dal Miur, la seconda prova sarà preparata dalla commissione interna. Dobbiamo garantire prove attinenti agli apprendimenti. Se non si tornasse a scuola ci sarà un’unica prova orale. Chiedo agli studenti responsabilità, sono il futuro del Paese. Gli studenti sono ammessi tutti alla maturità. Gli studenti sono cittadini che votano, sono adulti, è importantissimo che studiano, sono il futuro del nostro paese, stiamo chiedendo responsabilità a tutto il Paese, anche a loro”.

Saranno ammessi all’esame tutti gli studenti: “Ma questo non significa essere promossi. Saranno tutti ammessi perché con la didattica a distanza non abbiamo la matematica certezza di essere arrivati al 100% degli studenti, per questo vanno tutelati. L’esame di Stato è poi la fine di un percorso lungo, che dura 5 anni“.

VISITA LE NOSTRE PAGINE FACEBOOK

ISCRIVITI ALLE NOSTRE COMMUNITY