Home Politica Scuole chiuse: manca la firma dell’ordinanza. Conte: “Nessun focolaio”

Scuole chiuse: manca la firma dell’ordinanza. Conte: “Nessun focolaio”


Redazione

Il premier Conte ha detto la sua sull'argomento scuole. L'ordinanza di Orlando ancora non è stata firmata.

aggressione

Il sindaco di Palermo Leoluca Orlando ha deciso di chiudere le scuole in città da lunedì. Il comunicato c’è insieme al testo dell’ordinanza, ma manca la firma. Inoltre, agli istituti scolastici palermitani non è arrivata nessuna comunicazione.

In queste ore a Palazzo delle Aquile ci sarebbe un nuovo confronto, prima di firmare l’ordinanza. Da un lato le polemiche per la chiusura delle scuole, dall’altro i dati sui contagi pubblicati dall’Ufficio Scolastico Regionale. Il livello di positivi al Covid tra gli alunni è basso, l’indice di incidenza è dello 0,44%.

CONTE SULLA SCUOLA

“I dati ci dicono che le scuole non sono focolai. Nelle zone rosse abbiamo cercato di mantenere i presidi delle elementari e delle medie. Chiaramente le scuole provocano movimentazione e per questo serve rispetto regole. I ragazzi le rispettano molto”. Queste le parole del premier Conte durante un confronto con il segretario della Cgil, Maurizio Landini.

PER ORLANDO “NO SOCIAL DAY”

“Oggi sul covid-19 sarà per me un “No-social-day”. Per l’informazione corretta affidatevi e affidiamoci alle testate giornalistiche serie, siano esse della carta stampata, della radio o della TV, del web o delle agenzie. Oggi lasciamo i social al mondo dei tuttologi imperanti, che alimentano disinformazione e contrapposizione fine a sé stessa”. Questo il messaggio scritto da Orlando sulla sua pagina Facebook dopo le polemiche scatenate sui social sulla scelta di chiudere i plessi scolastici. Il sindaco parlerà in conferenza stampa nel pomeriggio sull’emergenza Covid.

Potrebbero interessarti