Home Cronaca Sequestrati circa 40kg di pesce tra Cefalù e Campofelice di Roccella

Sequestrati circa 40kg di pesce tra Cefalù e Campofelice di Roccella


Redazione

Interventi della Guardia di Finanza in provincia di Palermo

pesce

Sequestro di circa 40 kg di pesce ai danni di due venditori ambulanti a Cefalù e Campofelice di Roccella. Nel primo caso la Guardia di Finanza è intervenuta in via Roma mentre nel secondo intervento in un noto supermercato situato lungo la SS113.

Entrambi gli abusivi erano sprovvisti di autorizzazione. Rischiano una multa da euro 154,94 a un massimo di euro 1.549,37.

Inoltre, dai controlli effettuati successivamente è emerso che un componente del nucleo familiare di uno degli ambulanti era percettore di reddito di cittadinanza. Il caso prontamente segnalato all’Inps.

PESCE DONATO IN BENEFICENZA

Il pesce sequestrato, dopo essere stato sottoposto ad analisi, è risultato idoneo al consumo umano. Su indicazione dei sindaci di Cefalù e Campofelice di Roccella, il pesce è andato in beneficenza rispettivamente alla Casa d’accoglienza dei Frati Francescani della Parrocchia Maria Santissima di Gibilmanna e all’Istituto religioso Figlie della Croce di Campofelice di Roccella.

Potrebbero interessarti