Home SportCalcio Serie C, Palermo cinico ad Andria: vittoria contro la Fidelis e Bari a -4

Serie C, Palermo cinico ad Andria: vittoria contro la Fidelis e Bari a -4


Elian Lo Pipero

I rosanero continuano a vincere in campionato. Un gol per tempo basta a battere la Fidelis Andria

Andria

Il Palermo vince ancora: battuta 0-2 in trasferta la Fidelis Andria nel match valido per la tredicesima giornata di Serie C. Una rete per tempo di Brunori e Almici. La squadra di Filippi si conferma cinica e operaia, adesso il primo posto è lontano solo quattro punti.

Filippi anche in campionato, dopo la Coppa Italia, decide di tornare alla difesa a tre con Buttaro, Marconi e Perrotta; a centrocampo Odjer e Dall’Oglio mezz’ali con De Rose in regia. In attacco Fella e Brunori. La Fidelis di Ginestra schiera il 3-5-2 con le due punte Di Piazza e Tulli.

PRIMO TEMPO

Primi venti minuti a ritmi bassi: la Fidelis Andria ci prova timidamente nei minuti iniziali con Di Piazza e Tulli. Palermo invece che non riesce a creare occasioni da rete, ma alla prima azione offensiva passa in vantaggio: Brunori controlla palla in area, con una finta di corpo si porta la sfera sul sinistro e conclude un tiro forte che supera Dini. Al 27′ ci prova Fella con tiro dal limite dell’area che termina di poco alto. Al 38′ ancora ospiti in avanti: Valente crossa dalla sinistra, Almici arriva in scivolata e conclude al volo. Palla larga. A pochi minuti dal termine del primo tempo la difesa rosa rischia di fare la frittata: su un cross dalla sinistra Pelagotti blocca la palla, ma in caduta si scontra con Perrotta. La sfera finisce a Di Piazza che viene chiuso dalla difesa rosanero. Protesta della Fidelis Andria per un presunto calcio di rigore. Nella successiva azione ci prova Dall’Oglio con un bel tiro da fuori: palla che termina non molto lontano dalla porta di Dini. Termina 0-1 la prima frazione di gioco.

SECONDO TEMPO

Non cambia il canovaccio del match, partita bloccata con la Fidelis Andria che non riesce a creare pericoli alla porta di Pelagotti. Il Palermo ci prova timidamente con Dall’Oglio la cui conclusione termina alta, ma riesce a trovare il raddoppio al 63′. Imbucata per Valente che scappa via sulla sinistra, cross rasoterra per Almici che sul secondo palo infila in rete di destro. Squadra di Filippi che si dimostra cinica e spietata sotto porta. Al 71′ iniziativa della Fidelis Andria con Casoli, il tiro dall’interno dell’area di rigore viene ribattuto dalla difesa rosanero. Al 75′ buona occasione per i padroni di casa: Di Piazza dal limite conclude, palla che finisce alta. Palermo che gestisce il risultato fino al termine, ottenendo tre punti importanti.

I rosanero con questa vittoria salgono a quota 23 punti, agganciando il secondo posto e avvicinandosi al Bari capolista fermo a 27. Fidelis Andria rimane fanalino di coda con 9 punti.

CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE

Potrebbero interessarti