Home Sport Serie C, il Palermo torna a vincere: battuto il Campobasso al Barbera

Serie C, il Palermo torna a vincere: battuto il Campobasso al Barbera


Elian Lo Pipero

Al Barbera il Campobasso si arrende 3a1. Sul 2a1 gli ospiti sbagliano un rigore e Brunori chiude il match

palermo campobasso

Il Palermo torna alla vittoria contro il Campobasso. Al Renzo Barbera il match, valido per la sesta giornata di campionato del Girone C di Lega Pro, termina 3-1. Reti di Silipo e Valente nel primo tempo, in mezzo la rete ospite di Rossetti e poi il definitivo 3a1 di Brunori.

Come preannunciato da Filippi, il Palermo presenta un corposo turnover. Odjer a centrocampo, Silipo e Floriano a fare da supporto a Soleri, unica punta. Il Campobasso si presenta al Barbera con una formazione offensiva, 4-3-3: il centravanti è Rossetti, ai suo lati Emmausso e Vitali.

Il Palermo inizia forte e già dopo cinque minuti trova il doppio vantaggio. Al terzo Silipo dall’interno dell’area di rigore, con un preciso sinistro batte Raccichini; al quinto Valente raccoglie la respinta del portiere del Campobasso su conclusione di Floriano e dal limite dell’area di destro, a giro, trova il set. Campobasso che accusa il colpo e rischia di subire il terzo gol, prima con Floriano e dopo con Silipo. In entrambi i casi è bravo il portiere Raccichini a respingere le conclusioni degli attaccanti rosanero. Il Campobasso prova a reagire: prima con Vitali, la cui conclusione all’interno dell’area di rigore viene respinta da Odjer; poi al 37′ con la migliore occasione degli ospiti del match: Rossetti lanciato solo in area, calcia incredibilmente a lato. Al 43′ il Campobasso rimane in dieci: espulso per doppia ammonizione Giunta. Il primo tempo finisce con i rosa avanti per due reti a zero.

SECONDO TEMPO

Il Campobasso rientra in partita a inizio secondo tempo. Il numero 9 Rossetti parte in solitario, salta Lancini e di destro incrocia e batte Pelagotti. Il Palermo ha l’occasione del tris con Soleri, ma l’attaccante di testa su azione da calcio d’angolo manda incredibilmente fuori. Al 59′ anche i rosa rimangono in dieci per l’espulsione di Odjer per un fallo pericoloso a centrocampo. Al 79′ calcio di rigore per il Campobasso per fallo di Lancini su Tenkorang. Dal dischetto si presenta il capitano Giunta che manda la palla sulla traversa. Il calcio è crudele e due minuti gli ospiti subiscono il tris: Brunori scappa via alla difesa avversaria e con una conclusione rasoterra batte il portiere. Tre a uno per il Palermo. Campobasso che a testa bassa prova a reagire, ma il Palermo gestisce bene e alla fine porta a casa il bottino pieno. La squadra di Filippi sale al settimo posto, in zona play off, a nove punti. Prossimo match lunedì sera in trasferta contro la Juve Stabia.

Potrebbero interessarti