Home SportCalcio Palermo eroico: in dieci per un’ora batte di misura la Virtus Francavilla

Palermo eroico: in dieci per un’ora batte di misura la Virtus Francavilla


Elian Lo Pipero

I rosa battono di misura la Virtus Francavilla, dopo aver giocato per un'ora in inferiorità numerica. Decisivo Brunori

Vittoria di cuore per il Palermo che riesce a superare di misura la Virtus Francavilla nel match valido per la decima giornata di Serie C. Al Barbera ha deciso una rete nella ripresa di Brunori, subentrato a Soleri due minuti prima.

In difesa Filippi ritrova Buttaro, a centrocampo Valente torna sulla sinistra al posto di Giron. In attacco due importanti novità: Silipo e Soleri al posto di Floriano e Brunori. Confermato Fella. La Virtus Francavilla col solito 3-5-2, in difesa Caporale prende il posto di Delvino; in avanti Ventola al posto di Enyan, al fianco di Perez.

PRIMO TEMPO

Primi quarantacinque minuti brutti allo stadio Barbera con errori da una parte e dall’altra. Il primo squillo è della Virtus con Perez che impegna di sinistro Pelagotti che respinge. La prima occasione del Palermo arriva al 23′ con Valente che spara alto. Tra il 27′ e il 29′ altri due tentativi per i rosa: prima ci prova Silipo con un tiro dal limite, bloccato da Nobile; poi ci prova Valente, ma la conclusione termina a lato. Alla mezz’ora episodio chiave del match: Perrotta interviene in gioco pericoloso su Pierno. L’arbitro non ha dubbi ed estrae il cartellino rosso, Palermo in dieci. Al 40′ Silipo ci prova su punizione, palla alta non di molto. Nel finale di primo tempo la migliore occasione dei rosa: Valente su punizione trova una bella traiettoria, ma Nobile è bravo a respingere. Sulla ribattuta Luperini, in maniera clamorosa a porta vuota manda alto.

SECONDO TEMPO

Ripresa che inizia con una potenziale occasione per la Virtus Francavilla: su un cross dalla sinistra rasoterra, Perez da solo non riesce a toccare la palla verso la porta di Pelagotti. Al 58′ vantaggio Palermo: retropassaggio sbagliato di Caporale che favorisce Brunori. L’attaccante rosa, entrato da appena due minuti al posto di Soleri, con freddezza batte Nobile. Gli uomini di Filippi ci provano con De Rose dalla distanza, la palla termina a lato non di molto. Palermo che cerca di difendere il risultato, Virtus che fatica a trovare gli spazi; passano i minuti e la partita diventa nervosa, al 73′ viene espulso l’allenatore degli ospiti Taurino per proteste. All’85’ la più ghiotta occasione per la Virtus: in un’azione confusionaria, Enyan a due passi dalla porta manda fuori. All’87’ anche il Francavilla rimane in dieci per l’espulsione di Perez per proteste, i pugliesi chiudono la partita addirittura in nove per il cartellino rosso al portiere Nobile per aver preso la palla con le mani fuori dall’area. Il Palermo resiste agli assalti finali ospiti e porta a casa un’importante vittoria.

La squadra di Filippi sale a 16 punti in classifica al quinto posto a pari punti con Turris, Foggia, Monopoli e Taranto. Virtus Francavilla che rimane a quota 14.

CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE

Potrebbero interessarti