Home Catania Live Si fingeva cliente per rubare indumenti nei negozi del centro: denunciata 29enne a Palermo

Si fingeva cliente per rubare indumenti nei negozi del centro: denunciata 29enne a Palermo


Redazione PL

La denuncia dopo il furto avvenuto nei giorni scorsi nel negozio Ralph Lauren di via Libertà

tre

Denunciata a Palermo una giovane di 29 anni, M.C., accusata di furto con destrezza e ricettazione. La Polizia ha perquisito infatti l’abitazione della giovane, residente in zona Zisa, dopo il furto avvenuto nei giorni scorsi nel negozio Ralph Lauren di via Libertà. Gli agenti non hanno rivenuto la merce trafugata in quell’occasione, ma altri abiti rubati da diversi negozi del centro. A dimostrarlo i codici a barre.

Secondo la ricostruzione offerta dal titolate del negozio, la ladra avrebbe finto di essere una cliente girando quindi fra gli stand. Impossessatasi di abiti per un valore complessivo di circa 700 euro, senza dare nell’occhio si sarebbe poi data alla fuga.

Il titolare, scoperto il furto, ha allertato il 112. Col prezioso contributo delle immagini delle telecamere di videosorveglianza, gli agenti del commissariato Libertà sono riusciti a risalire all’identità della presunta ladra. Da lì si è quindi proceduto alla perquisizione domiciliare.

Durante il controllo, gli agenti hanno trovato capi d’abbigliamento ancora con le placche antitaccheggio. Sono risultati rubati da altri due negozi del centro, nello specifico Tezenis e Ovs. La 29enne avrebbe però ammesso di aver agito anche nel negozio Ralph Lauren.

 

Via Libertà, ladra in azione nel negozio Ralph Lauren: furto di oltre 700 euro

 

 

Potrebbero interessarti