Home Politica Sicilia, obiettivo zona gialla: contagi in calo, aumentano le vaccinazioni

Sicilia, obiettivo zona gialla: contagi in calo, aumentano le vaccinazioni


Redazione

I contagi per la seconda settimana consecutiva sono in calo in Sicilia mentre le vaccinazioni stanno crescendo

sicilia zona gialla

Settimana decisiva per la Sicilia, l’obiettivo è la zona gialla. Il possibile cambio di colore potrebbe avvenire tra sette giorni, il 10 maggio, sei giorni prima l’inizio della stagione balneare. La situazione contagi da Covid-19 nella regione è in miglioramento e le vaccinazioni sono in netto aumento.

I dati della settimana appena conclusa, elaborati dall’Ufficio Statistica del Comune, mostrano per la seconda settimana consecutiva segnali di miglioramento della pandemia in Sicilia: sono diminuiti i nuovi positivi, gli attuali positivi, i ricoverati e i ricoverati in terapia intensiva. Sono però aumentati i nuovi ingressi in terapia intensiva e il numero dei deceduti.

I DATI NEL DETTAGLIO

Nella settimana appena conclusa i nuovi positivi in Sicilia sono 6683, il 17% in meno rispetto alla settimana scorsa. Il numero degli attuali positivi è pari a 24781, 729 in meno.
Le persone in isolamento domiciliare sono 23470, -625. I ricoverati, invece, sono 1311: 163 in terapia intensiva (-8 unità). Sono diminuiti di 104.

Il numero dei guariti (180.055) è cresciuto di 7281 rispetto alla settimana scorsa. La percentuale dei guariti è pari all’85,6%. Infine, il numero di persone decedute registrato nella settimana è 131; complessivamente le persone decedute in Sicilia sono 5423.

AUMENTO VACCINI NELL’ISOLA

La settimana appena conclusa ha visto in Sicilia, non solo la discesa dei contagi, ma anche una decisiva crescita delle vaccinazioni con un doppio record di somministrazioni giornaliere che ha superato di oltre il 23% il target quotidiano, pari a 28 mila dosi; giovedì 31.385 persone vaccinate e venerdì 34.503 dosi.

L’aumento delle somministrazioni grazie alle due soluzioni adottate in Sicilia negli ultimi 15 giorni; l’avvio delle vaccinazioni all’utenza avente titolo senza vincoli di prenotazione e la riorganizzazione delle linee d’accesso differenziate per tipologia di utenza, con accesso libero agli ultraottantenni. Proprio gli over 80 vaccinati, infatti, sono in forte aumento: il 68% ha ricevuto la prima dose e il 47% ha completato il ciclo.

Anche in questo fine settimana, caratterizzato dal ponte del primo maggio, l’open day senza prenotazione per il target 60-79 anni, over 80 e soggetti fragili  o vulnerabili (con Pfizer o Moderna) è proceduto molto bene; In tre giorni le somministrazioni complessive, tra prime e seconde dosi, in Sicilia sono state 90.554.

Potrebbero interessarti