Home Dal resto della Sicilia Sicilia “hot” sotto le stelle: dopo Cefalù sesso in spiaggia a Marzamemi

Sicilia “hot” sotto le stelle: dopo Cefalù sesso in spiaggia a Marzamemi


Alfredo Minutoli

In mano alle forze dell'ordine, le riprese hanno fatto scattare le indagini. Multa salata in vista per un 35enne di Pachino

Sono albe e notti bollenti quelle di questi tempi in Sicilia, e non solo a causa della piaga degli incendi. Dopo Cefalù – “La stessa vicenda è accaduta a Pachino” ha ricordato ieri il sindaco della cittadina normanna intervistato dal nostro giornale -, ecco che, ad essere travolta dalla passione è una coppia sulla spiaggia di Marzamemi in provincia di Siracusa.

LA SCORRETTEZZA

Altro posto notoriamente frequentato da migliaia di persone, che, soltanto per questo, avrebbe dovuto indurre gli incauti e focosi amanti a drizzare le antenne. Con video e fotocamere a portato di mano, essere beccati in flagrante è ormai fin troppo facile, e le riprese scorrettamente diffuse via social dal guardone di turno ne sono la fisiologica conseguenza. Insomma, due scorrettezze in rapida successione. Da una parte quella di consumare un amplesso sotto gli occhi di tutti, dall’altra riprenderlo con l’intento di svergognare pubblicamente i protagonisti anzichè denunciarli.

Un tratto della spiaggia di Marzamemi (SR)

MULTA SALATA IN ARRIVO

In mano alle forze dell’ordine, le riprese hanno fatto scattare le indagini. Ad essere rintracciato in breve tempo è stato un 35enne di Pachino. Interrogato, avrebbe ammesso davanti ai carabinieri le proprie responsabilità, dicendo di essere stato in preda ai fumi dell’alcol. Per lui una possibile multa fra i 5 e i 10 mila euro. Ancora nessuna traccia invece della ragazza.

Potrebbero interessarti