Home Cronaca Sparatoria a Cinisi, asportata milza a 23enne: è in prognosi riservata

Sparatoria a Cinisi, asportata milza a 23enne: è in prognosi riservata


Redazione

Si tratta del maggiore dei due fratelli feriti, il quale ha riportato anche danni al colon. Ferite di più lieve entità per il fratello minore, di 21 anni. Sulla vicenda indagano i carabinieri, che hanno sequestrato l'auto che ha portato i giovani in ospedale.

mafia

E’ in prognosi riservata il giovane di 23 anni vittima, insieme al fratello, della sparatoria di stanotte a Cinisi. Il fatto è accaduto, per la precisione, intorno alle 4, nei pressi di un distributore di benzina Q8 tra corso Umberto e via Venuti.

R.B., queste le iniziali del ragazzo, ha ricevuto diversi colpi di arma da fuoco. Ha subito l’asportazione della milza e riportato danni al colon. La prognosi resta riservata. Il fratello più giovane, E.B., 21 anni, non è in pericolo di vita. Ha riportato ferite al piede e alle gambe.

I Carabinieri hanno avviato le indagini del caso e provveduto al sequestro dell’auto che ha condotto in ospedale il fratello maggiore. Questa presenta infatti un foro nella carrozzeria.  I militari hanno trovato per terra due bossoli di una calibro 9. Pare, infine, che i due giovani, prima del tragico accaduto, siano stati coinvolti in una rissa a Terrasini.

CONTINUA A LEGGERE

Potrebbero interessarti