Home Cronaca di Palermo Sparatorie di Carini, due arresti

Sparatorie di Carini, due arresti


Redazione PL

Due persone sono state fermate dai carabinieri dell’Arma territoriale di Carini

Le sparatorie degli ultimi mesi a Carini hanno due colpevoli. I carabinieri dell’Arma territoriale di Carini hanno arrestato, su disposizione emessa dal G.I.P. di Palermo, due persone perché ritenute colpevoli di “minaccia aggravata mediante uso di armi e porto e dentensione di pistola illegale“. 

I FERMI

Le due persone arrestate sono Salvatore Zimbardo, pregiudicato di Carini 50enne, e Giuseppe Amato, anch’egli pregiudicato di Carini di quarant’anni. La coppia di fermati è accusata delle sparatorie avvenuta nella cittadina alle porte di Palermo. Giorno 11 giugno e 5 agosto 2020, le date dei duelli, i due si sarebbero affrontati pubblicamente nel centro di Carini e, dopo una violenta lite, i due avrebbero utilizzato le armi da fuoco in presenza di molte persone. Fortunatamente, nessuno rimase ferito.

VISITA LE NOSTRE PAGINE FACEBOOK

ISCRIVITI ALLE NOSTRE COMMUNITY

Potrebbero interessarti