Home Cronaca Spazi pubblicitari, il Comune di Palermo annuncia il bando

Spazi pubblicitari, il Comune di Palermo annuncia il bando


Redazione

"Il bando per l’assegnazione delle superfici pubblicitarie era atteso da tempo dalla Città. La collocazione degli impianti avverrà nel rispetto dei siti di particolare interesse storico, monumentale e paesaggistico", ha dichiarato il sindaco Leoluca Orlando

pubblicitari

A seguito dell’approvazione da parte del Consiglio Comunale delle modalità relative all’assegnazione delle superfici pubblicitarie in città (delibera C.C. n. 244 del 28/7/2021), l’Amministrazione Comunale, dando seguito anche alle sollecitazioni provenienti dall’ANAC, ha predisposto il bando di gara per l’assegnazione di dette superfici.

In sintesi, la città è stata suddivisa in 81 lotti, a loro volta raggruppati in 14 macrolotti di caratteristiche e dimensioni quanto più possibile omogenee. Per ciascuno di essi è stata stabilita la superficie complessiva massima utilizzabile per l’affissione di messaggi pubblicitari anche variabili (purché non vi siano immagini in movimento).
La gara si svolgerà al massimo rialzo sulla base d’asta fissata dagli Uffici seguendo le indicazioni del C.C. e l’aggiudicatario produrrà, quindi, il progetto di collocazione degli impianti, secondo le tipologie previste dal Piano Generale della Pubblicità e nel rispetto delle norme del Codice della Strada e del Codice dei Beni Culturali e Ambientali.

Tale progetto verrà preventivamente esaminato dagli uffici comunali e dalla Soprintendenza ai BB.CC.AA. Solo dopo l’approvazione la ditta aggiudicataria potrà effettivamente installare gli impianti nell’ambito del macrolotto aggiudicatosi, dal quale verranno ovviamente rimossi gli impianti preesistenti.

Ciascuna ditta potrà concorrere per un massimo di tre macro-lotti; gli aggiudicatari dovranno svolgere alcuni servizi in favore del Comune, quale quello relativo alla pubblicità istituzionale.

Con questa operazione l’Ente intende dare ordine al settore della pubblicità cittadina, anche ai fini di un maggiore rispetto dell’ambiente“, afferma l’assessore alle Attività Economiche, Cettina Martorana. “Il bando per l’assegnazione delle superfici pubblicitarie era atteso da tempo dalla Città. La collocazione degli impianti avverrà nel rispetto dei siti di particolare interesse storico, monumentale e paesaggistico“. Queste le parole del sindaco Leoluca Orlando.

Spazi pubblicitari: aziende pronte ad agire alle vie legali

Da anni gli spazi pubblicitari in città sono gestiti da due aziende, l Damir del patron del Palermo Dario Mirri e Alessi dell’omonimo imprenditore Gaspare. Le due imprese hanno annunciato di agire per vie legali dopo l’annuncio del bando. “Noi siamo per le gare ma fatte bene”, dicono attraverso l’associazione di categoria Aspes.

CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE

Potrebbero interessarti