Home Dal resto della Sicilia Spettacoli per i detenuti del carcere: l’iniziativa dell’attore Giosuè

Spettacoli per i detenuti del carcere: l’iniziativa dell’attore Giosuè


Redazione PL

Spettacolo per augurare buon 2023 ai detenuti del carcere Cerulli di Trapani giorno tre gennaio. L’iniziativa, auto prodotta e senza il sostegno di sponsor, è arrivata dall’artista Nicola Giosuè. 

“Già quando ero agli esordi della mia carriera – racconta Giosuè – organizzavo eventi di beneficenza e tra i più importanti ci sono stati proprio quelli che ho sempre dedicato ai detenuti, perché penso che il carcere dovrebbe essere un percorso di riabilitazione alla vita sociale e che la civiltà di un paese si misura guardando le sue carceri e su questo siamo molto indietro in Italia. Purtroppo – continua – quando si entra in carcere per reati minori magari vivendo in un clima pesante ci si incattivisce di più anziché trovare stimoli per migliorare la propria vita”.

”Il tre gennaio per la Casa Circondariale Ceruleo di Trapani ho scelto un repertorio allegro ma anche con spazi di riflessione sulla vita per dare buon anno ai detenuti e sperare in un futuro migliore. Ringrazio – conclude Giosuè – Il direttore della casa circondariale, Fabio Prestopino, il comandante di reparto polizia penitenziaria, Christian Astarita e il capo area educativa Giuseppe Navetta”.
Ad accompagnare Giosuè nel suo show musicale ci saranno Lorenzo Barbuto (sax), Leopoldo Imbergamo (autista ed assistente personale)e Domenica Mezzapelle (hair stylist).

Potrebbero interessarti