Home Dall'Italia Stop telefonate moleste, approvata la riforma: come bloccare il telemarketing

Stop telefonate moleste, approvata la riforma: come bloccare il telemarketing


Pippo Maniscalco

Approvata la riforma che semplifica le procedure per revocare i consensi alle chiamate promozionali indesiderate. L’applicazione oltre che ai numeri fissi è estesa anche ai cellulari

Dal Consiglio dei ministri è arrivato il via libera per la riforma del “Registro pubblico delle Opposizioni” al telemarketing selvaggio. Quindi, addio al telemarketing molesto, anche sui cellulari e alle telefonate con voce registrata. La proposta era stata formulata dal Ministro dello Sviluppo economico Giancarlo Giorgetti. Il provvedimento semplifica le procedure che permettono ai cittadini di revocare i consensi alle chiamate promozionali o all’invio di materiale pubblicitario indesiderato. E ne estende l’applicazione oltre che ai numeri telefonici fissi e alla posta cartacea anche ai cellulari.

In una nota del Ministero viene spiegato che si tratta di un “servizio pubblico e gratuito per tutti i cittadini. Che una volta iscritti negli elenchi del registro, non potranno più essere contattati dall’operatore di telemarketing. A meno che quest’ultimo non abbia ottenuto specifico consenso all’utilizzo dei dati successivamente alla data di iscrizione, oppure nell’ambito di un contratto in essere o cessato da non più di trenta giorni”.

SARÀ OPERATIVO DOPO LA PUBBLICAZIONE SULLA GAZZETTA UFFICIALE

La riforma, che ha recepito nel corso del suo iter normativo i pareri e le osservazioni espressi da tutte le istituzioni e amministrazioni coinvolte, “diventerà operativo con decreto del presidente della Repubblica e la successiva pubblicazione in Gazzetta Ufficiale. In seguito il Ministero dello Sviluppo economico avvierà anche una campagna informativa rivolta a tutti per far conoscere le procedure di attivazione dello strumento”.

COME ISCRIVERSI AL REGISTRO DELLE OPPOSIZIONI

Per iscriversi al Registro delle Opposizioni ci sono diverse modalità. Una è quella che prevede la compilazione di un modulo elettronico sul portale www.registrodelleopposizioni.it. Un altro metodo  è registrare la propria utenza telefonica utenza chiamando il numero verde 800 265 265 o inviando un’email con il modulo d’iscrizione all’indirizzo [email protected] Infine sarà anche possibile inviare il modulo via raccomandata, ma non per ora. A seguito della pandemia Covid le richieste di iscrizione, aggiornamento e revoca inviate al Registro in questo modo saranno gestite solo al termine dell’emergenza epidemiologica.

Potrebbero interessarti