Home Cronaca di Palermo Strage di Altavilla Milicia, fermata una coppia palermitana: “Lo avrebbero spinto ad uccidere”

Strage di Altavilla Milicia, fermata una coppia palermitana: “Lo avrebbero spinto ad uccidere”


Redazione PL

altavilla

Fermata una coppia di conviventi palermitani per l’atroce delitto di Altavilla Milicia. I due sono stati rintracciati grazie all’esame del cellulare di Giovanni Barreca.

Secondo le prime indiscrezioni, la coppia avrebbe potuto spingere l’uomo a compiere il folle gesto. Il manovale 54enne ha ucciso brutalmente la moglie e i due figli maschi di 5 e 16 anni, lasciando indenne l’unica figlia femmina di 17 anni.

Ritrovati i resti della moglie

Sarebbero stati ritrovati i resti del corpo di Antonella Salamone, la donna di 41 anni uccisa dal marito. A quanto si apprende, i resti del corpo carbonizzato della donna erano seppelliti sotto pochi centimetri di terra nei pressi dell’abitazione dove si è consumata la strage.

Strage di Altavilla, lo shock dei familiari: “Non capiamo cosa sia successo” | VIDEO

 

Potrebbero interessarti