Home Cronaca Strisce blu attive a Palermo in zona rossa: la Lega chiede la sospensione

Strisce blu attive a Palermo in zona rossa: la Lega chiede la sospensione


Redazione

Chiesta la sospensione delle strisce blu a Palermo considerando che almeno fino a mercoledì prossimo la città sarà in zona rossa

blu

Strisce blu attive a Palermo nonostante la zona rossa. Igor Gelarda, capogruppo della Lega nel capoluogo siciliano chiede la sospensione del parcheggio a pagamento al sindaco Leoluca Orlando.

Qualche giorno fa la polemica a distanza tra lo stesso Gelarda e l’assessore Giusto Catania per la Ztl: in un primo momento la zona a traffico limitato era stata riattivata il giorno dopo Pasqua per poi dopo qualche ora essere nuovamente sospesa. “Un errore tecnico” aveva spiegato l’assessore alla Mobilità del capoluogo.

“Dopo la ‘dimenticanza’ della Ztl, attivata e sospesa nel giro di poche ore dall’assessore Giusto Catania e dal sindaco Orlando solo a seguito della nostra segnalazione, adesso tocca alle strisce blu. Strisce a pagamento che non sono state ancora sospese, nonostante Palermo sia in zona rossa. Proprio per questo, chiediamo al Comune di sospenderle subito. Sarebbe un segnale di attenzione da parte del sindaco nei confronti dei cittadini palermitani che stanno subendo questa misura forte della zona rossa; l’ennesima batosta dopo più di un anno di sofferenze e di crisi economica. Capiamo che il sindaco in questo momento è molto impegnato sui giornali nello scontro dei numeri di contagiati con la Regione, ma un atto concreto verso i cittadini sarebbe molto gradito“. Queste le parole del consigliere comunale della Lega a Palermo.

Potrebbero interessarti