Home Eventi, tv e spettacolo Il successo dei Jack & the Starlighters balza in streaming, boom da stadio

Il successo dei Jack & the Starlighters balza in streaming, boom da stadio


Marco Lombardo

Quindicimila visualizzazioni per i due concerti realizzati dalla banda coordinata da Gioacchino Jack Cottone. Ecco la data del prossimo concerto online

Jack & The Starlighters

Incantano dal vivo e pure sul web. Anche con le limitazioni anti-covid, Jack & the Starlighters torna a far parlare e questa volta conquista il pubblico online. Quindicimila visualizzazioni per due concerti in streaming, totalmente finanziati con sponsor privati e senza alcun finanziamento e senza aiuti pubblici.  La rock band ha nuovamente portato avanti la frontiera del rapporto tra artisti e pubblico, con due spettacoli online su Facebook, apprezzatissimi e di alta qualità. 

Il primo live in diretta, Happy streaming concert, andato in onda il 27 dicembre, con più di 250 condivisioni all’attivo. Il secondo è stata la registrazione dell’Otis Redding tribute show svolto in piazza Verdi nel 2018 e riproposto a Capodanno. Solo questo ha sbancato con oltre 400 condivisioni.

Gioacchino Jack Cottone • Jack & the Starlighters
Gioacchino Jack Cottone

“Riempito virtualmente uno stadio, ma anche 10 teatri” 

Due show finanziati con sponsor privati e senza aiuti di Stato o soldi pubblici. E questo è importante da specificare”, spiega Gioacchino Jack Cottone, leader della band e organizzatore dei progetti.

Anche la band, in attività da più di 18 anni, ha dovuto adeguarsi necessariamente allo stravolgimento globale degli ultimi tempi. “La pandemia ha sconvolto e rivoluzionato il mercato della musica e dei concerti”, continua Cottone. “È il caso per noi artisti di aprirci a nuove forme di finanziamento e pubblicità, che possono dare ampia visibilità e ritorni economici. Per intenderci, con appena due concerti online è come se avessimo riempito uno stadio di medie dimensioni, sette volte il teatro alla Scala di Milano, dieci volte il teatro Massimo di Palermo. Il tutto con un pubblico virtuale che da casa ha visto tutto gratuitamente». 

E un terzo evento è previsto il 17 gennaio alle 16:30, con un nuovo live sempre sulla pagina social. Questa volta gli utenti potranno interagire anche con gli altri componenti del gruppo: dal bassista Dario Lo Giudice, passando per la chitarra solista e tastierista Danilo Mercadante finendo con il batterista Fabrizio Pacera.  

Oltre ai brani del beat italiano e inglese degli anni Sessanta, ma anche tanto rock anni Settanta, Jack & the Starlighters faranno ascoltare al pubblico alcuni loro brani inediti.

Infine l’auspicio di Jack. “Il mio obiettivo è un vero e proprio show, non fatto solo di musica, ma di ospiti speciali, interviste e tante sorprese. Sono pronto a collaborare con nuovi sponsor e aziende. Inoltre metto a disposizione il nostro set ad altre band. L’obiettivo è aiutare e aiutarsi sul fronte del commercio e della cultura a Palermo e in tutta la Sicilia“. Per lo spettacolo e l’arte che sfoggiano, questo ed altro.

Potrebbero interessarti