Home Cronaca di Palermo I tassisti adesso respirano: “Ma che nessuno si attribuisca meriti indebiti

I tassisti adesso respirano: “Ma che nessuno si attribuisca meriti indebiti


Alfredo Minutoli

Sala delle Lapidi ha approvato la modifica al regolamento su Taxi e Ncc. Un passo fondamentale per la serenità dei lavoratori del settore non esente da una nota polemica. Nunzio Reina:"Merito ai tassiti Carmelo Cintura e Pietro Chifari"

tassiti palermo

Ciò che la pandemia ha causato e sta tutt’ora causando al comparto dei tassisti è risaputo. Per un servizio pubblico di trasporto passeggeri su piazza a pagamento poi, la fase di stallo sociale in corso si traduce in una quasi totale mancanza di ossigeno. Basti pensare al solo settore turistico, la cui inevitabile frenata si sta ripercuotendo pesantemente su tanti lavoratori della categoria. Insomma, una serie di problematiche alle quali, stando a quanto riportato ieri dal nostro giornale, la politica regionale è riuscita a dare risposte finalmente concrete. Un passo molto importante, ottenuto grazie all’impegno e alla costanza del collega Pietro Chifari, di Nunzio Reina, responsabile Confesercenti Sicilia, del consigliere comunale Zacco e dell’Avvocato Di Stefano.

radio taxi
radio taxi palermo

DARE A CESARE QUEL CHE E’ DI CESARE

A parlare è Carmelo Cintura, rappresentante dei tassisti di Palermo che tiene a puntualizzare.”Credo sia giusto dare a Cesare quel di Cesare. Di contro trovo scorretto il comportamento di chi si attribuisce meriti in maniera indebita (riferimento al presidente regionale di Assoimpresa Orazio Marra e a Gaetano Calista, Presidente regionale Uritaxi). Ciò che mi conforta è sapere che l’intera categoria di tassisti conosce bene come sono andati fatti, e chi per loro si è davvero battuto affinchè Sala delle Lapidi approvasse la modifica al regolamento su Taxi e Ncc. A tal proposito ringrazio di vero cuore l’assessore Piampiano, gli onorevoli Miccichè, Savona e Falcone così come il dott. Li Volsi per l’interesse mostrato. L’avere permesso lo sblocco del contributo regionale destinato all’emergenza Covid, consente alla categoria dei tassisti di prendere una boccata d’ossigeno in un momento davvero buio.”

LA DISPONIBILITA’ DELL’ASSESSORE PIAMPIANO

Dopodichè, Carmelo Cintura fa un pò di cronistoria, ricordando le tappe che hanno consentito il raggiungimento del prezioso risultato. “E’ dal mese di settembre, precisamente il 28, che abbiamo fatto una riunione con l’assessore Piampiano del SUAP. La riunione riguardava il rinnovo delle licenze per il 2021, reso difficoltoso dall’emergenza Covid. La spesa, in un momento in cui i taxi erano fermi non era indifferente, visto che ci volevano 150€ tra tassametro, visita medica, marche da bollo e bollettini da pagare . Ecco perchè è stato davvero gratificante riscontrare la disponibilità assoluta dell’assessore. Sia nell’ottenere il rinnovo della licenza ogni tre anni, sia per quanto concerne il problema delle revoche che per la risoluzione della spinosa questione riguardante la vedova di un nostro collega recentemente scomparso. Un lavoro certosino, dietro al quale, su tutti, è giusto accordare i meriti alla costante pressione del taxista Pietro Chifari.”

IL COMMENTO DI NUNZIO REINA

“Sono per dare la maggior parte dei meriti a Carmelo Cintura, che ha lavorato molto bene affinchè si realizzasse questo aiuto ai tassisti. Così come trovo giusto menzionare il valido apporto fornito da Pietro Chifari.”

Potrebbero interessarti