Home SportTennis Tennis, clamoroso Federer: il Re dice basta, si ritira

Tennis, clamoroso Federer: il Re dice basta, si ritira


Redazione PL

Lo svizzero a 41 anni dice basta

Roger Federer, il Re del tennis ha annunciato il ritiro. Lo svizzero dice basta e dopo la Laver Cup, in programma dal 23 al 25 settembre, appenderà la racchetta al chiodo. Federer, a 41 anni, è una leggenda del tennis mondiale ed i suoi numeri si commentano da soli: 20 Slam vinti, tra cui 8 Wimbledon. Tecnica sopraffina e naturalezza scioccante da lasciare senza fiato, con la racchetta in mano rendeva tutto semplice anche le giocate più difficili. 

Federer ha annunciato il ritiro con un lungo messaggio sui social:  “Ho giocato oltre 1500 match in 24 anni. Il tennis mi ha trattato con più generosità di quanto avrei mai potuto immaginare. Bisogna capire quando arriva il momento di mettere fine alla mia carriera nelle competizioni. La Laver Cup in programma la prossima settimana a Londra sarà il mio ultimo torneo Atp. Giocherò ancora a tennis in futuro, ovviamente, ma non nei tornei del Grande Slam o nel tour. Mi considero una delle persone più fortunate sulla Terra. Mi è stato dato un talento speciale per giocare a tennis, e l’ho fatto a livello che non avrei mai immaginato, per molto più tempo di quanto avessi mai pensato possibile”.

I ringraziamenti alla moglie ed ai figli

“Vorrei ringraziare in particolare la mia fantastica moglie Mirka, che ha vissuto ogni minuto con me. Mi ha scaldato prima delle finali, guardato innumerevoli partite da oltre 20 anni. Voglio anche ringraziare i miei quattro meravigliosi bambini per avermi supportato, sempre desiderosi di esplorare nuovi posti e creando meravigliosi ricordi lungo il percorso. Vedere la mia famiglia fare il tifo per me dagli spalti è una sensazione che conserverò per sempre. Vorrei anche ringraziare e riconoscere i miei affettuosi genitori e la mia cara sorella, senza la quale nulla sarebbe possibile”. Anche “un grande ringraziamento a tutti i miei ex allenatori che mi hanno sempre guidato nella giusto direzione… E al tennis svizzero che ha creduto in me da giovane”.

In conclusione il grazie più grande di Federer è al tennis: “Quando è iniziata la mia passione per il tennis, ero un ragazzo. Osservavo i giocatori con un senso di meraviglia. Erano come dei giganti per me e ho cominciato a sognare. I miei sogni mi hanno portato a lavorare di più e ho iniziato a credere in me stesso. Un po’ di successo mi ha dato fiducia ed ero sulla buona strada per il più incredibile viaggio che ha portato a questo giorno. Quindi, voglio ringraziarvi tutti dal profondo del mio cuore, a tutti in tutto il mondo che hanno contribuito a realizzare i sogni di un giovane svizzero diventati realtà. Un grazie al gioco del tennisti amo e non ti lascerò mai”, ha concluso. 

FONTE FOTO: pagina Facebook Internazionali d’Italia 

Potrebbero interessarti

Palermo Live
Giornale online con notizie riguardanti la città di Palermo