Home Catania Live Tentano di rubare una marmitta, un poliziotto fuori servizio arresta due giovani a Palermo

Tentano di rubare una marmitta, un poliziotto fuori servizio arresta due giovani a Palermo


Redazione PL

Dagli accertamenti è risultato che entrambi gli arrestati hanno precedenti penali

bar

Un poliziotto fuori servizio ha arrestato due giovani di 19 e 24 anni a Tommaso Natale, sorpresi mentre stavano cercando di rubare un catalizzatore da una macchina vecchia, una Hyundai Atos. Mentre uno dei giovani faceva da “palo” per controllare il possibile arrivo delle forze dell’ordine mentre il complice armeggiava sotto un’auto con un seghetto. L’obiettivo arrivare al catalizzatore, pieno di metalli “preziosi” come il rodio o il palladio.

L’agente fuori servizio ha allertato la centrale operativa e in pochi minuti sono arrivati i poliziotti del Commissariato di San Lorenzo che hanno provveduto all’arresto dei due giovani accusati di tentato furto aggravato in concorso. Dai controlli è emerso che entrambi hanno dei precedenti penali per furti nella zona San Lorenzo. Il gip, dopo la convalida dell’arresto, ha deciso per l’obbligo di firma per il 19enne e l’obbligo di dimora con permanenza in casa nelle ore notturne per il 24enne.

Una settimana fa tre giovani sono finiti in arresto per tentato furto di marmitte in via Ugo La Malfa e per lo stesso reato un’altra persona è finita in manette in via Oreto. Sul mercato nero il valore di queste refurtive oscilla da 150 a 500 euro al grammo.

CLICCA QUI PER LE NOTIZIE DI CATANIA LIVE 24 

Potrebbero interessarti