Home Cronaca di Palermo Tentato furto in una scuola del Cep, arrestati due minorenni a Palermo

Tentato furto in una scuola del Cep, arrestati due minorenni a Palermo


Redazione PL

Nella stessa via si è registrato un attacco vandalico all'asilo Peter Pan

droga

La Polizia di Stato, nel corso della notte scorsa, ha arrestato a Palermo nel quartiere Cep due minorenni che stavano tentando di rubare materiale informatico all’interno della I.C.S. “Giuliana Saladino” di via Barisano da Trani. Alle ore 01.00 circa, le volanti “Zisa”, “San Lorenzo” e “Mondello” sono state inviate dalla sala operativa presso l’istituto scolastico perché era scattato l’allarme anti intrusione.

Effettuata una prima ispezione esterna dell’edificio, i poliziotti hanno constatato il danneggiamento di alcune finestre, fatto che faceva presagire un probabile accesso da parte di malintenzionati. In effetti, poco dopo, in un cortiletto interno si notava la presenza di sei casse acustiche, asportate verosimilmente dal adiacente sala teatro ed un grande televisore.

In quel contesto, gli agenti hanno individuato due soggetti, che cercavano di scappare verso il secondo piano e quindi di raggiungere il tetto dell’edificio.

Raggiunti immediatamente i due giovani sono stati fermati e identificati in quanto entrambi erano senza documenti. Si trattava di due minorenni che, pur essendo residenti a poche centinaia di metri dalla scuola, non hanno mostrato nessun remora a privare altri loro coetanei di importanti strumenti di studio.

Dell’avvenuto arresto è stato informato il PM presso il Tribunale dei Minorenni che ne chiederà la convalida al GIP nella giornata di domani 30 settembre 2022.

VANDALI IN AZIONE ALL’ASILO PETER PAN

Nel medesimo arco temporale altro equipaggio di volante è intervenuto presso l’asilo “Peter Pan”, separato dalla scuola “G. Saladino” sulla via Barisano da Trani solo da uno stretto vicoletto pedonale, per constatare il furto di generi alimentari, perpetrato grazie al danneggiamento della porta d’ingresso posteriore.

Sono in corso indagini per risalire alla paternità di numerosi eventi analoghi perpetrati negli ultimi giorni. L’operato di stanotte mette in palmare evidenza l’essenzialità che gli edifici scolastici siano muniti di sistemi anti-intrusione.

Potrebbero interessarti