Home Cronaca Terrasini, anziano muore d’infarto durante rapina: quattro condanne

Terrasini, anziano muore d’infarto durante rapina: quattro condanne


Redazione

Mike Nepa, 84 anni, aveva da poco fatto ritorno da Detroit. Legato e imbavagliato dai quattro rapinatori morì a seguito di un infarto dovuto alla paura. La Procura aveva chiesto che i quattro fossero giudicati per omicidio volontario; il reato è stato però riqualificato in omicidio preterintenzionale.

terrasini

Hanno fatto irruzione in casa di un anziano a Terrasini, lo hanno legato e imbavagliato con lo scopo di sottrargli i suoi averi. Era il 9 settembre del 2019 e Mike Nepa, 84 anni, moriva così, vittima di un infarto per la paura di quanto gli stava accadendo.

Ora la prima sezione della Corte d’Assise, presieduta da Sergio Gulotta, ha condannato a 13 anni di carcere ciascuno Donald Chucchiara Di Leo e Dario La Perna; 12 anni e un mese invece per Gaspare Polizzi e Francesco Lo Piccolo. A difendere i quattro gli avvocati Umberto Seminara, Giuseppe Brancato, Pietro Piazza e Umberto Coppola.

La Procura aveva inizialmente chiesto la condanna per omicidio volontario, dunque l’ergastolo. Tuttavia, il reato è stato riqualificato in omicidio preterintenzionale.

Mike Nepa, all’epoca dei fatti, aveva fatto ritorno a Terrasini da Detroit. In una cassapanca aveva nascosto dei soldi. Si stima che il bottino della rapina ammontasse a circa 300 mila euro, mai ritrovati.

CONTINUA A LEGGERE

Potrebbero interessarti