Home Food & Drink Terroir, a Cefalù la tasting experience a scopo benefico

Terroir, a Cefalù la tasting experience a scopo benefico


Redazione PL

In occasione del Terra Madre Day, il ristorante Galleria organizza una giornata aperta alle produzioni agroalimentari locali

Una giornata dedicata alla scoperta e alla promozione dei prodotti e delle specialità enogastronomiche del territorio madonita. Domenica 10 dicembre, alle 15.30, a Cefalù andrà in scena la seconda edizione di “Terroir, Madonie tasting experience 2023”.

L’evento celebra la giornata mondiale del Terra Madre Day creata da Slow Food nel 2004 e che celebra il cibo e la qualità delle produzioni agroalimentari locali. Il ricavato dell’evento sarà devoluto in beneficenza alla Lilt di Palermo, la lega italiana per la prevenzione dei tumori.

Il racconto delle eccellenze del territorio al ristorante “Galleria”

Nel ristorante “Galleria”, al civico 23 di via Mandralisca, nel cuore del centro storico e a pochi metri dal Duomo, artigiani, espositori, aziende agroalimentari e vitivinicole delle Madonie racconteranno un territorio ricco di eccellenze, sempre più votato all’ospitalità turistica e capace di offrire ai turisti sapori, emozioni, bellezze naturali e tante occasioni di benessere. Tra gli altri, sarà presente anche la Condotta Slow Food Madonie con i propri presidi. 

“Terroir”, la rassegna

Il nome della rassegna prende spunto da una parola del mondo dell’enologia. “Terroir” è infatti il rapporto che lega un vitigno al microclima e alle caratteristiche minerali del suolo in cui è coltivato. È questo legame che determina il carattere e rende unico un vino. Così il concetto di “terroir” alla Galleria di Cefalù si estende e prende forma in un evento che punta a esaltare non solo il vino, ma anche le tante altre eccellenze gastronomiche del territorio.

Gli ideatori

Ideatori dell’iniziativa sono Angelo Daino e Giuseppe Provenza: “Nel nostro ristorante – dicono – proponiamo una cucina regionale che segue la stagionalità delle materie prime e utilizziamo rigorosamente prodotti a chilometro zero, facendo particolare attenzione all’impatto ecologico che essi hanno sul territorio. Nel presentare le nostre specialità, raccontiamo quotidianamente i prodotti che li compongono, diventando ambasciatori della ricchissima biodiversità del territorio madonita. Da qui parte l’idea di spogliarci delle vesti di ambasciatori e di trasformarci in contenitore, dedicando una giornata che permetta alle aziende di presentare le proprie eccellenze direttamente ai nostri clienti e a un pubblico più ampio, amante del cibo buono e genuino.  Chi può raccontare un prodotto meglio di chi lo crea con le sue stesse mani?”.

La prima edizione

La prima edizione ha registrato grande soddisfazione, sia da parte delle aziende enogastronomiche che hanno avuto l’opportunità di far conoscere i propri prodotti e raccontare la propria storia e filosofia di produzione a un pubblico più ampio, sia da parte dei numerosi visitatori amanti del buon cibo che hanno degustato le specialità di una nicchia produttiva abitualmente appannaggio di negozi specializzati e di un’attenta ristorazione. 

Il “salotto del gusto”

Ora la seconda edizione, che trasformerà in un vero e proprio “salotto del gusto” il ristorante nel centro di Cefalù: si potrà curiosare tra i diversi banchi, gustare prodotti e preparazioni gastronomiche deliziose e uniche nel loro genere, scoprire nuovi sapori e conversare con i produttori presenti all’evento per conoscere dal vivo storie virtuose di eccellenze produttive artigianali, espressione autentica del “Terroir” madonita. Per partecipare è possibile pagare un ticket di 10 euro che sarà devoluto in beneficenza.

Potrebbero interessarti