Home Cronaca di Palermo Torna il pallone in oratorio, accolto ricorso di una parrocchia di Palermo

Torna il pallone in oratorio, accolto ricorso di una parrocchia di Palermo


Redazione PL

Si può tornare a giocare a pallone all'oratorio della parrocchia di Santa Teresa del Bambin Gesù

oratorio

All’oratorio della parrocchia Santa Teresa del Bambin Gesù in via Parlatore a Palermo i bambini potranno tornare a giocare a pallone. Il 5 dicembre 2019 il Tribunale civile aveva vietato qualsiasi partita di calcio e basket dopo il ricorso di alcuni condomini disturbati dagli schiamazzi dei ragazzi.

Adesso, il collegio ha accolto il ricorso della parrocchia e ha reintrodotto la possibilità ai ragazzi di poter tornare a giocare a pallone in oratorio. Il Tribunale spiega, come riporta l’Agi, che “tali attività ludico-ricreative non mirano a realizzare un lucro dell’ente o a soddisfare altre specie di interessi egoistici individuali o di gruppo ma, nel segno del principio di sussidiarietà orizzontale, concorrono alla realizzazione di un interesse generale (l’assistenza sociale), che il Costituente ha voluto si iscrivesse fra i compiti di spettanza politica dello Stato pluralista”.

Sono stati fissati, però, dei limiti: le attività si potranno svolgere nei mesi di giugno e luglio; per due ore al mattino e altrettante il pomeriggio, ma per un massimo di sei settimane consecutive. Le fasce orarie saranno dalle 8 alle 13 e dalle 16 alle 20. Non si potrà giocare a pallone il sabato e la domenica.

Invece, le attività invernali organizzate saranno possibili da ottobre a maggio, dal lunedì al giovedì per tre ore, mai consecutive. Consentito l’impiego di più palloni esclusivamente per gli allenamenti; il gioco del basket si potrà svolgere soltanto due volte alla settimana nel rispetto delle prescrizioni solo con l’installazione e l’utilizzo dei tabelloni regolamentar. E gli incontri, inoltre, non avranno durata superiore a un’ora e mezza ciascuno. 

Il calcio sarà permesso solo a condizione che le porte da calcio siano fissate al pavimento e distanziate di almeno un metro e mezzo dai muri.

Potrebbero interessarti