Home Economia e lavoro Torna “Travelexpo”, la Borsa del turismo promossa da Logos

Torna “Travelexpo”, la Borsa del turismo promossa da Logos


Marianna La Barbera

Al centro dei lavori, l'idea di allungare la stagionalità in Sicilia e decentrare i flussi turistici

Travelexpo“, la Borsa del turismo promossa dalla società Logos, taglia il traguardo della ventiquattresima edizione. 
Dal 23 al 25 settembre, a Terrasini in provincia di Palermo, un programma denso e articolato, che annovera la presenza di un notevole parterre di espositori. 
Al centro, l’idea progettuale che punta a favorire l’allungamento della stagionalità, già condivisa dall’assessorato al Turismo della Regione Siciliana. 
Ma anche da Unioncamere e Anci Sicilia, oltre che dalle organizzazioni datoriali Confindustria, Confcommercio, Confesercenti e Cna. 
I lavori si terranno al CDS Hotel Città del Mare, e vedranno la presenza di buyers italiani e stranieri, provenienti sia dal mercato europeo che da quello americano. 

L’ APPELLO ALLA POLITICA 

L’edizione in corso non può che tenere conto delle ormai imminenti scadenze elettorali del 25 settembre. 
Non a caso, i lavori si sono aperti con una lettera rivolta ai candidati in corsa alla Presidenza della Regione Siciliana. 
L’istanza focale è quella del decentramento dei flussi turistici e dell’allungamento della stagionalità, come sottolineato da Toti Piscopo
L’amministratore unico della srl Logos e patron dell’evento ha inviato il futuro governatore siciliano a ridare centralità al comparto turistico. 
Nello specifico, l’appello è quello di inserire il settore tra gli obiettivi strategici da mettere in atto entro i primi cento giorni di governo
Una bella sfida, ma la posta in gioco è alta e riguarda l’economia dell’intero territorio regionale, con particolare attenzione rivolta all’indotto.
Quella di inserire il turismo tra le priorità dell’agenda politica, tra l’altro, non è soltanto una richiesta condivisa dalle organizzazioni di categoria.
A segnalarla convintamente, sul portale on line Travelexpo.com, sono stati infatti gli stessi lettori. 

VANTAGGI PER CHI SCEGLIE LA SICILIA COME META 

“Travelexpo”, già a partire dall’anno scorso, ha affiancato al settore dell’outgoing anche l’interesse per l’incoming.
Una tendenza che si conferma anche nell’edizione in corso, come testimonia la presenza degli Enti del Turismo Estero in Italia, oltre che dei circa trenta buyers.
Sinergia di intenti anche con alcuni tour operators siciliani, in merito alla formulazione di pacchetti turistici che, rispetto alle normali condizioni di vendita, riserveranno benefits ai turisti e ai viaggiatori. 
Precisamente, a coloro che sceglieranno la Sicilia come destinazione, dal novembre 2022 all’aprile del prossimo anno
Saranno loro i destinatari del titolo di “Special Guest”, il brand che la Logos srl mette a disposizione dei tour operators. 
Il vantaggio è racchiuso nella possibilità di godere di un’azione di comunicazione integrata volta ad esaltare la specificità del prodotto turistico, disponibile per i consumatori in tutte le agenzie di viaggio. 
Un vero e proprio esperimento, secondo l’ideatore di “Travelexpo”. 
“Sarà un test – spiega Toti Piscopo – mirato a sviluppare collaborazioni tra pubblico e privato, il cui esito sarà una forte motivazione emozionale”. 
Il progetto da presentare ai buyers si inserisce certamente in una cornice storica ed economica non facile, ma occorre oggi più che mai sostenere l’idea della vacanza d’inverno nell’isola.

Potrebbero interessarti

Palermo Live
Giornale online con notizie riguardanti la città di Palermo