Home Politica Amministrative Palermo, Lentini: “Candidatura di Lagalla è forte, centrodestra pronto a governare la città”

Amministrative Palermo, Lentini: “Candidatura di Lagalla è forte, centrodestra pronto a governare la città”


Toni D'Anna

Le dichiarazioni del deputato regionale

Lentini

Totò Lentini, il deputato regionale che ha ritirato la sua candidatura a sindaco per aderire alla coalizione di centrodestra che appoggia Roberto Lagalla ha comunque presentato la sua lista “Alleanza per Palermo”. Lentini ha spiegato a Palermo Live i motivi che lo hanno spinto a fare un passo indietro nella corsa a sindaco del capoluogo siciliano: “Ho preso questa decisione per unire il centrodestra che negli ultimi cinque mesi risultava spaccato. La candidatura di Lagalla è forte, da qui possiamo ripartire. C’è un governo pronto a entrare in azione dal 13 giugno. La città è da recuperare, il centrosinistra ha distrutto il territorio palermitano“.

Trasporti, traffico e cantieri aperti: “Il progetto della pedemontana non si può realizzare in poco tempo, ma è un percorso lungo – afferma Lentini -. L’obiettivo come prima cosa è il risanamento dell’asse di viale Regione Siciliana: dal ponte Corleone, al sottopasso Perpignano e lo svincolo Pitrè tutti punti che collegano la periferia alla città. Un progetto che deve iniziare immediatamente“.

“Alleanza per Palermo”, una lista composta anche da nomi di chi la società la vive ogni giorno ossia i cittadini. “Questa scelta non è una casualità. Tra i quaranta candidati della mia lista ci sono diverse figure, dall’artigiano al medico, al professionista oltre a gente che ha anni di esperienza. Loro fanno parte del progetto politico, hanno le idee chiare su come muoversi quartiere per quartiere. Deve vincere Palermo, abbiamo una città spettacolare, turistica. I nostri gioielli non li dobbiamo mortificare“.

Potrebbero interessarti