Home Cronaca di Palermo Tragedia nel Palermitano: treno regionale travolge e uccide un 47enne

Tragedia nel Palermitano: treno regionale travolge e uccide un 47enne


Redazione PL

L'uomo avrebbe oltrepassato il passaggio a livello, nonostante stesse sopraggiungendo il treno

tragedia treno regionale

Tragedia questo pomeriggio in provincia di Palermo. Un uomo di 47 anni è morto, travolto dal treno regionale Messina-Palermo. La vittima si chiamava Ivan Cristofalo, di mestiere operaio. Dalle prime ricostruzioni avrebbe oltrepassato il passaggio a livello chiuso di Corso Filingeri, nonostante stesse per sopraggiungere il treno, nel tratto che congiunge Santa Flavia e Bagheria.

In seguito all’incidente, avvenuto nel pomeriggio, sono sopraggiunti gli agenti della Polizia ferroviaria, insieme ai soccorritori. Tuttavia, non è stato possibile fare nulla per salvare la vita all’uomo, che a causa del terribile impatto è morto sul colpo. Sul posto è stato ritrovato anche un ciclomotore, mezzo a bordo del quale l’uomo avrebbe potuto raggiungere il punto dello scontro.

Il treno regionale, appurata l’entità della tragedia, ha interrotto la sua corsa tra il panico dei passeggeri presenti. Questi ultimi, con il supporto di navette, hanno potuto raggiungere le fermate successive. Anche la strada è stata chiusa, con conseguenze sul traffico della zona.

Temporaneamente interrotto il servizio anche degli altri treni, in ambo le direzioni, al fine di consentire i rilievi da parte di Polizia scientifica e medico legale. Tra i mezzi che hanno dovuto interrompere la propria corsa anche il Roma Termini – Palermo Centrale, bloccato a Termini Imerese a ridosso delle ore 19.

Gli inquirenti, che stanno cercando di ricostruire i fatti, valutano diverse piste, anche se al momento si esclude l’ipotesi del suicidio.

TRAGEDIA – CONTINUA A LEGGERE

Potrebbero interessarti