Home Dal mondo Tragedia a teatro: crolla la scenografia, giovane attore muore schiacciato

Tragedia a teatro: crolla la scenografia, giovane attore muore schiacciato


Redazione

Aperta un'indagine sulla vicenda. Non è la prima volta che si verificano fatti di questo tipo nel teatro Bolshoi, a Mosca.

tragedia

Tragedia nel teatro Bolshoi, a Mosca. Un giovane attore, Yevgeny Kulesh, è morto mentre stava eseguendo la propria performance, schiacciato da un pezzo di scenografia caduto improvvisamente.

Il fatto è accaduto nel corso dello spettacolo di sabato sera. Gli spettatori hanno raccontato il tragico avvenimento sui social; poi la conferma attraverso un comunicato del teatro. A quanto si apprende, la tragedia si è consumata durante un cambio di scenografia nell’opera folk Sadko del compositore russo Nikolai Rimsky-Korsakov.

Tragedia in Russia

Yevgeny Kulesh aveva 37 anni. Ferito gravemente, si è spento poco prima dell’arrivo dell’ambulanza. Adesso è stata avviata un’indagine sulla vicenda.

Il giovane lavorava dal 2002 presso il teatro russo, in quanto parte di un gruppo di cinquanta comparse. Quello relativo alla sua morte non è il primo episodio di questo tipo nel famoso teatro. Nel 2011, infatti, un uomo mascherato lanciò dell’acido sul volto del direttore artistico del Bolshoi Ballet, che rimase gravemente ferito. Nel 2013, invece, fu la volta del violinista Viktor Sedov, che morì in seguito ad una caduta nella fossa dell’orchestra.

CONTINUA A LEGGERE

Potrebbero interessarti