Home Cronaca di Palermo Traghetto in fiamme al porto di Palermo, operazioni in corso: “Le fasi dello spegnimento saranno ancora lunghe”

Traghetto in fiamme al porto di Palermo, operazioni in corso: “Le fasi dello spegnimento saranno ancora lunghe”


Redazione PL

Gli ultimi aggiornamenti

incendio

Paura al porto di Palermo dove ieri sera un incendio è divampato a bordo della nave Superba della GNV. Il traghetto era in partenza per Napoli. L’incendio non è stato tuttora spento ma è comunque circoscritto. Non ci sarebbero inoltre feriti ma solo qualche intossicato a causa della grossa nube nera. Il personale di Osp si è occupato di gestire il flusso di persone presenti in banchina, coordinando la viabilità e l’ingresso e uscita dei mezzi.

“I sistemi di sicurezza della nave hanno funzionato. Questa mattina è stato azionato anche l’impianto antincendio della nave che ha prodotto una colonna di fumo che si è levata altissima ed è stata notata da ogni parte della città. Le fasi dello spegnimento saranno ancora lunghe”. Gli aggiornamenti arrivano dal comandante della Capitaneria di Porto di Palermo Raffaele Macauda, che dalla banchina sta coordinando le operazioni di spegnimento.

“Con l’utilizzo di alcuni rimorchiatori e dell’imbarcazione dei vigili del fuoco – spiega – si sta cercando di abbassare la temperatura all’interno della nave. Da ieri sera gli idranti gettano acqua sulle murate del traghetto. Di tanto in tanto i vigili del fuoco equipaggiati entrano nella nave per misurare la temperatura che nelle ultime ore si va abbassando notevolmente”. 

Cause del rogo ancora da accertare

“Non appena sarà possibile – aggiunge il comandante della Capitaneria di Porto – i vigili del fuoco entreranno nella nave e raggiungeranno il punto dove è divampato il rogo. Non sappiamo quando questo accadrà. Tra un po’ faremo un briefing e stabiliremo le successive fasi dell’intervento. Non sappiamo ancora se i vigili del fuoco entreranno nella nave di pomeriggio o stasera o domani, dipenderà dalla temperatura interna della stiva”.

Non avendo ancora raggiunto il punto da cui sono partite le fiamme, non è possibile fare ipotesi sulle cause del rogo. Le indagini saranno condotte dalla Capitaneria di Porto di Palermo e dai tecnici dei vigili del fuoco.

Incendio sul traghetto nel 2009

Un altro incendio sulla nave Superba della Grandi Navi Veloci si è verificato nel dicembre del 2009. In quell’occasione il traghetto era nel porto di Genova e 1579 passeggeri furono costretti ad abbandonare la nave in seguito al rogo scoppiato nella sala macchine.

Evacuata la nave, i viaggiatori furono trasferiti su un altro traghetto della compagnia che salpò la mattina dopo per Palermo. Intervennero i militari della capitaneria di porto e i vigili del fuoco, che riuscirono a domare le fiamme evitando che vi fossero conseguenze per le persone a bordo.

Tra quell’episodio e quanto accaduto ieri sera a Palermo vi sono diverse analogie. In entrambi i casi, ad esempio, l’incendio è accaduto mentre il traghetto era ancora ormeggiato e ciò ha reso più accessibile l’intervento dei vigili del fuoco. Se il rogo fosse scoppiato durante la traversata, le operazioni sarebbero state di certo più complesse.

CONTINUA A LEGGERE

Incendio al porto di Palermo, densa nube di fumo nel traghetto GNV | FOTO E VIDEO

Potrebbero interessarti